Mytech

I 50 gadget tecnologici più importanti di tutti i tempi

Ecco quali sono gli oggetti che hanno cambiato la nostra vita e il nostro lavoro, secondo la classifica di Time

Silhouette of Young business Woman

Roberto Catania

-

Il Time è noto (fra le altre cose) per la sua classifica sulle 100 persone più influenti del Pianeta.

Ebbene, quest’anno la prestigiosa rivista americana ha voluto spingersi oltre, andando a sancire anche quelli che – a suo modo di vedere – sono gli oggetti tecnologici che hanno cambiato la nostra vita e il nostro lavoro.

Ne è uscita questa interessante lista dei 50 gadget più influenti di tutti i tempi, un vero e proprio viaggio nel tempo alla (ri)scoperta di tutte le pietre miliari del progresso applicato alla quotidianità.

 

Al primo posto di questa speciale classifica troviamo l’iPhone, un oggetto che il Time definisce come il “primo vero computer a misura tascabile”, seguito dal Sony Trinitron (il più celebre fra i televisori a tubo catodico), e dal Macintosh, (l’antesignano di tutti i computer casalinghi di Apple).

Nella lista redatta dal giornale, non ci sono solo i pezzi ormai passati agli annali - presenti fra gli altri il Walkman di Sony, il Dynatac di Motorola, il Commodore 64, la Polaroid e il Nokia 3210 - ma anche molti gadget di ultima generazione come gli Oculus Rift, Segway e i Google Glass.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Otto innovazioni che miglioreranno le nostre vite

Occhiali laser, interazioni inedite con cellulari, tablet e tv, rivoluzioni nell'agricoltura, robot evoluti. Tecnologie svelate al Fujitsu Forum di Tokyo

Le sette invenzioni (assurde) vendute in tutto il mondo

Divani che non si macchiano, sculture di formaggio e altri cinque oggetti strani che spopolano nei negozi

Maker Faire, le 7 migliori invenzioni

Dal tablet puzzle al sommelier digitale, fino alla stampante di case. Piccolo e ragionato best of della fiera europea dell'innovazione

Le 8 innovazioni che cambieranno il mondo delle assicurazioni Rc auto

Dalla digitalizzazione dell’attestato di rischio e del contrassegno ai big data: ecco le novità che rivoluzioneranno il settore

Commenti