Cosa ci fa una lavatrice nella vetrina di un negozio in pieno centro di Milano? La domanda sorge spontanea passando per via Durini, in quella che è considerata la Montenapoleone del design milanese, laddove Lg ha deciso di istituire il suo primo negozio monomarca dedicato ai prodotti della linea Signature.

Non si tratta di una provocazione, ma del primo vero tentativo di intercettare una clientela nuova, più attenta al design, al lusso e alle prestazioni di alto livello. Più o meno i valori che hanno ispirato la nascita della linea Signature, la gamma di elettrodomestici più esclusiva dell’attuale proposta di Seoul.

Si parte con quattro articoli in esposizione - il Tv Oled della Serie W, il purificatore d’aria LSA50A, il frigorifero Multidoor InstantView, e la lavasciuga Twin Wash - forse i prodotti che raccontano meglio il desiderio di Lg di uscire dalle logiche tradizionali dell’elettronica di consumo. Poi si vedrà.

"L’apertura del Flagship store di via Durini è il nostro primo tentativo di comunicare direttamente con una frangia di consumatori che è alla ricerca di prestazioni, stile e design di alto livello", spiega a Panorama.it Paolo Locatelli, Direttore Marketing di LG Italia, sottolineando la volontà della società di presidiare non solo la grande distribuzione organizzata, ma anche tutti quei contesti cittadini nei quali "vivono e lavorano le persone che amano scegliere".

Sempre in quest'ottica è da intendersi l’avvio di una partnership con 21 negozi di elettrodomestici italiani, realtà locali - spiegano ancora i responsabili di Lg - che sono state selezionate con cura per esporre e raccontare al meglio i prodotti della linea Signature.

Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Lg G6, la recensione

Rinnovato nel design (soprattutto) e nelle funzionalità, stupisce per ergonomia e semplicità d'uso. Il prezzo, però, non è per tutti

Commenti