Mytech

Nel calcio del futuro il regista sarai tu

Grazie alla tecnologia True View di Intel, ogni spettatore di una partita potrà decidere da quale prospettiva seguirla

Intel-TrueView-1

Marco Morello

-

Trentotto telecamere sparse tutt’intorno allo stadio registrano in 5K ogni momento di una partita. Subito le immagini vengono inviate a una serie di server con a bordo potenti processori Intel che elaborano i flussi in tempo reale e, con l’ausilio di un software, li trasformano in un risultato molto speciale: un video esplorabile, navigabile a 360 gradi. Per vedere un’azione da ogni prospettiva, in diretta o in differita, oppure dalla più privilegiata di tutte: quella di un giocatore che salta l’uomo, prende la mira e gonfia la rete. O, perché no, se ne sta in disparte pensando ai fatti suoi. A decidere chi scrutare, cosa guardare, dove zoomare, saremo noi.

Intel-TrueView-2

Un esempio di contenuto esplorabile dagli spettatori – Credits: Intel

Al servizio dello spettacolo

Il calcio del futuro vissuto su uno schermo, che poi futuro non è (almeno in Inghilterra sarà presente già da marzo), contempla anche questo: mettere la regia del match nelle mani del singolo spettatore. Che non si limita a giostrare tra un angolo e un altro, non sceglie se vuole sentirsi in tribuna o a bordo campo, ma desidera vivere la sensazione di essere proprio lì, a fianco del suo beniamino. O del bersaglio preferito delle sue critiche, avvalorando un fotogramma alla volta quanto sia brocco.

Intel-TrueView-3

Una delle telecamere in 5K usata per le riprese – Credits: Intel

Calcio d'inizio per tre big

L’idea è venuta a Intel, che da tempo esplora le contaminazioni tra sport e tecnologia, stringendo un accordo con tre colossi della Premier League come Arsenal, Liverpool e Manchester City. I loro stadi saranno tappezzati con 38 occhi elettronici come quello qui sopra, i lasciapassare della tecnologia True View. Che tramite sito internet, app ufficiali, pay tv e social network darà ai match ufficiali un’inedita profondità. Uno spessore mai sperimentato prima.

Qual è l’effetto

Prendiamo un fallo da rigore, un salvataggio sulla linea di un portiere, una rovesciata acrobatica di un trequartista. La tv può mostrarla allo sfinimento e riproporla da tutte le sue telecamere, si sa. True View, già usato negli Stati Uniti nel campionato di football Nfl, va ancora oltre: può portarci addosso al calciatore (o almeno a un suo avatar digitale e tridimensionale) per apprezzare la minima sfumatura del gesto tecnico, tutti gli attimi che lo seguono e lo precedono, la disposizione dei compagni e così via. Una manna per i patiti della tattica, una carta in più per gli ossessionati dal complottismo, che avranno in tasca, anzi a portata di polpastrelli, l’evoluzione ultima della moviola in campo. Non era rigore? Certo che sì...

Un punto di partenza

Non è chiaro se, quando e dove l’esperienza sarà disponibile anche in Italia, ma le parole di James Carwana, vicepresidente e general manager di Intel Sports aprono molti spiragli. Lasciano intendere che è solo l’inizio di un progressivo allargamento: «Con l’espansione di Intel True View in più stadi» dice Carwana «abbiamo la possibilità di trasformare l’esperienza per i fan». Gli highlights televisivi, al confronto, sembrano fossili preistorici.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Sei app per dormire prima e meglio

Piccole dosi di camomilla digitale che trasformano il telefonino in melatonina hi-tech, in uno strumento capace di conciliare il sonno

Netflix, ora gli episodi si scaricano da soli anche su dispositivi Apple

Sbarca su iOS la funzione Smart Downloads che preleva in automatico via Wi-Fi una nuova puntata non appena si termina la precedente

Stress, un gadget promette di ridurlo in 30 secondi

Abbiamo provato i Touchpoint, due dispositivi vibranti progettati per restituire la pace al cervello. Ecco com'è andata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965