Xiaomi
Mytech

Xiaomi Redmi Note 4X, tanta RAM a poco prezzo

L’ultimo Android phone della casa cinese si presenta con un pedigree di razza, impreziosito da ben 4 “giga” di RAM. Il costo si preannuncia invitante

La lista dei dispositivi Made in China dal buon rapporto qualità prezzo si fa sempre più lunga. Nei prossimi giorni, infatti, Xiaomi farà debuttare il nuovo Redmi Note 4X, un smartphone da 5,5 pollici che a dispetto del prezzo a dir poco modico - si parla di 1.300 yuan (l’equivalente di 175 euro) - offre caratteristiche e funzionalità di prim’ordine.

Xiaomi Mi Mix: tre motivi per comprarlo (e tre per non farlo)


Sul piatto, come si evince dalle informazioni depositate al Teen (l’ente locale che si occupa delle certificazioni per il mercato delle telecomunicazioni), un processore octa-core (ma si parla anche di una variante a 10 core), 4 GB di RAM, fino a 64 GB di memoria flash (espandibili con schede microSD) fotocamera posteriore da 16 megapixel (frontale da da 5 megapixel), lettore di impronte digitali e sensore ad infrarossi.

 

Il sistema operativo è naturalmente Android, qui aggiornato alla penultima versione (la 6.0 Marshmallow) e customizzato attraverso l’ormai nota interfaccia proprietaria (MIUI 8.1). Davvero interessante la dotazione “energetica” del telefono che prevede una batteria da almeno 4.000 mAh con sistema di ricarica rapida Quick Charge 3.0.

Xiaomi, accordo con Microsoft: Office e Skype di serie su tutti i dispositivi


Xiaomi, lo ricordiamo, non vanta ancora una presenza diretta nel nostro Paese; i suoi prodotti, tuttavia, sono facilmente reperibili anche dalle nostre parti grazie alle attività dei rivenditori di terze parti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Xiaomi Mi5, ecco dove comprarlo

Pur essendo uno dei telefonini Android più apprezzati del momento, è introvabile nei negozi. Grazie ai distributori online, però, l'acquisto è possibile

Commenti