Videogiochi

Il videogame sulla Prima Guerra Mondiale – 4 video

Valiant Hearts: The Great War, una graphic novel interattiva per i 100 anni della Grande Guerra

Uno screenshot del gioco – Credits: Ubisoft Montpellier

"Non sono soldati, sono persone comuni che si sono ritrovate in mezzo alla guerra": con queste parole Paul Tumelaire, art director di Ubisoft Montpellier, presenta i protagonisti di Valiant Hearts: The Great War, videogame ambientato durante la Prima Guerra Mondiale.

Non si tratta del classico gioco di guerra, quanto piuttosto di un gioco sulla guerra. Non solo perché siamo lontanissimi dallo sparattutto (è un'avventura puzzle con momenti action). L'aspetto che marca la differenza in modo più evidente è la volontà di raccogliere materiale storico, in primis le lettere dei combattenti al fronte, e di utilizzarlo per costruire una sorta di strumento didattico interattivo, con un forte portato emotivo e capace di raccontare gli orrori della guerra senza mostrarli in modo troppo esplicito.

Ambientato sul Fronte Occidentale, durante alcune delle battaglie più significative di quegli anni, Valiant Hearts segue le storie del contadino francese Emile, del legionario americano Freddie, dell'infermiera belga Anna e del soldato tedesco Karl: tutti accomunati dal cane Walt.

Valiant Hearts: The Great War è disponibile dal 25 giugno su Pc, su PlayStation Network per PlayStation 3 e 4, su Xbox LIVE per Xbox 360 e One.
Prezzo, uguale per tutti: 14,99 euro.

    
© Riproduzione Riservata

Commenti