Videogiochi

Quiz Duello: 4 cose da sapere sul gioco che ci farà dimenticare Ruzzle

Un quiz formato smartphone appassiona gli italiani, che si sfidano anche via Facebook. E c'è anche chi ha scoperto come barare e vincere facile

– Credits: Feo Media

Sei manche da 3 domande ciascuna. 19 materie a disposizione, da scienza a fumetti, passando per fede e superstizioni. Un corpus di 25.000 quesiti che aumentano di giorno in giorno e sui quali ci si può sifdare - questa è la novità - anche con gli amici di Facebook, oltre che con avversari a caso. E' tutta qui la formula vincente di Quiz Duello, il giochino per smartphone così virale da far pensare a un bis di Ruzzle.

Gratis o Premium?
Quiz Duello è disponibile per iPhone e Android in formato gratuito e premium a 2,69 euro. Le differenze tra le due versioni sono di carattere estetico, quella a pagamento permette di cambiare sfondo e di creare il proprio avatar; di pubblicità, quella a pagamento non la prevede; e di gioco: con la versione premium possiamo giocare più di otto partite per volta e sfidare lo stesso avversario più di 10 volte, prendendoci tutte le rivincite che ci pare.

Dalla Svezia con furore
Gli sviluppatori sono gli svedesi della Feo Media e il nome originale è Quizkampen. Lo sbarco nell'App Store risale all'estate scorsa, ma in Svezia Quiz Duello è uscito nel 2012. Se siete appassionati di giochini per cellulari, non vi sarà sfuggito che sono svedesi anche i creatori di Ruzzle e Quizcross (Mag Interactive).

La marcia in più
Uno dei suoi punti di forza è la funzione scrivi una domanda, attraverso la quale possiamo suggerire nuovi quiz, che una volta verificati dallo staff verranno inseriti nel gioco. Proponendo almeno cinque domande si ottiene un badge a forma di corona. Ma vuoi mettere la soddisfazione?

Il trucco per vincere
E come tutti giochini virali che si rispettano, anche QuizDuello ha il suo bug: un difetto di sistema che permette ai furbi di sopravvivere alle domande più difficili, vincendo una partita dietro l'altra. Per sfruttarlo bisogna creare un account di gioco e sincronizzare smartphone e tablet usando sempre quello, senza crearne uno nuovo. Il trucco consiste nel lanciare l'app contemporaneamente su entrambi i device, avviando una nuova partita. Si inizia giocare sul tablet mettendo le risposte a casaccio, in modo che il quiz ci mostri quelle giuste. Si prende nota degli errori e all'ultima domanda si chiude l'app sul tablet per iniziare una partita sul telefono: questa avrà le stesse domande e dunque le stesse risposte. Una volta finito, si lancia nuovamente Quiz Duello sul tablet e si risponde alle domande della manche successiva, al puro scopo di rubare altre risposte esatte. Funziona. Ma è davvero orribile, ammettiamolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti