tom clancy's the division ps4
Videogiochi

PS4: presto ci giocheremo anche su PC e Mac

Il Remote Play sta per arrivare sulla console di nuova generazione che, a differenza della Xbox One, ci farà giocare anche su computer Apple

La notizia dello streaming dei giochi dalla PlayStation 4 al computer era arrivata lo scorso novembre, accolta come una grande novità da tutti gli appassionati. Non tanto per la funzione in sé, peraltro già snocciolata da Microsoft mesi prima circa la Xbox One, quanto per la presenza di un’app anche per Mac OS X, un ecosistema ottimo per tanti motivi ma sempre un gradino dietro a Windows in quanto al gaming. L’arrivo del Remote Play sui computer della Mela rappresenta dunque un’ottima opportunità per far coesistere lavoro e divertimento su una stessa macchina, a patto di avere a casa una PS4 connessa al Wi-Fi.

Purtroppo le dichiarazioni non sempre vengono accompagnate da tempistiche certe. Anche nel caso del Remote Play, ciò che si sa è che arriverà con il prossimo aggiornamento maggiore del firmware della PlayStation 4, attualmente fermo alla versione 3.15. La beta della 3.5 contiene diversi miglioramenti ma non il Remote Play. Quando dovremo aspettare dunque? È la stessa Sony a rispondere: “Stiamo portando la funzione su PC Windows e Mac. Non la vedrete nella beta attuale ma davvero non manca molto”.


Con molta probabilità lo streaming dei giochi sarà reale quando la 3.5 uscirà dalla beta per entrare nella fase di disponibilità pubblica. Con qualche conoscenza specifica, si potrebbe anche analizzare il codice della versione 3.5 beta per cercare indizi sul Remote Play, ed eventualmente sbloccarlo. Ma, stando alle parole di John Koller, vice presidente di PlayStation Brand Marketing, non conviene scervellarsi ora visto che è solo questione di settimane.

Eppure sul web c’è già chi ha realizzato nel 2015 un’applicazione che permette di giocare alla PS4 da PC. Si tratta dello sviluppatore indipendente Twisted che con Remote Play PC ha prodotto un software per lo streaming tra le due piattaforme. Per averlo bisogna sborsare 10 dollari ma ha un bel vantaggio che, si spera, avrà anche l’app ufficiale Sony: il collegamento del computer direttamente all’indirizzo IP della console, così da giocare anche se ci si trova in posti diversi e non per forza nel raggio di azione della stessa rete wireless (requisito obbligatorio nel caso della Xbox One). Basterà lasciare la PS4 accesa e connessa per far partire i titoli preferiti, anche dall’altra parte del mondo.

© Riproduzione Riservata

Commenti