Videogiochi

Grand Theft Auto V, punteggio perfetto

È finalmente qui, ed è un capolavoro: il nuovo capitolo della serie miete recensioni eccellenti e diventa uno dei giochi più acclamati di tutti i tempi

grand theft auto V recensioni punteggio perfetto

E capolavoro fu. Non che nutrissimo dubbi sull'operato dei ragazzi di Rockstar, ma Grand Theft Auto V si sta confermando davvero all'altezza delle aspettative, se non addirittura oltre. Un conto è fantasticare su video, immagini, caratteristiche e annunci, un altro invece calarsi joypad in mano nell'incredibile mondo virtuale di Los Santos e verificare di persona che è tutto vero. La risposta della critica di tutto il mondo è stata unanime: con un filotto di punteggi perfetti o poco meno, il nuovo capitolo della serie si è subito imposto come uno dei giochi più acclamati di tutti i tempi.

Non si tratta di un'accoglienza esagerata. Siamo immersi in GTAV da parecchie ore ormai, e possiamo unirci senza remore al coro degli osanna. Mai visto prima un open world così ricco, pieno di dettagli e brulicante di vita, e bello, semplicemente bello, con quella magica luce californiana che rende speciali anche i ghetti e le raffinerie. E quando poi ci si avventura nella natura fuori città alla ricerca di panorami mozzafiato, o ci si immerge sotto il pelo del mare per esplorare i fondali, lo spettacolo diventa ancora più straordinario.

Senza contare le strepitose dinamiche di gioco (il passaggio quasi istantaneo da uno all'altro dei tre protagonisti gira da favola e cambia tutto) e la solita sceneggiatura granitica degli autori Rockstar, che da tempo non hanno nulla da invidiare ai migliori scrittori per il cinema e anzi danno prova ulteriore del loro talento per i dialoghi e la caratterizzazione dei personaggi. Un'avvertenza: chi ha orecchie sensibili stia alla larga, qui vola una quantità esorbitante di shit e fuck, ma d'altra parte la fauna del gioco è composta di marmaglia criminale, non di laureati ad Harward.

Ovvio quindi che, sui due portali aggrega-voti per eccellenza, GTAV abbia conquistato subito le posizioni alte della classifica dei migliori di tutti i tempi. Su Metacritic , per esempio, la versione per Xbox 360 ha una media del 98, il che significa prima posizione insieme a Grand Theft Auto IV (si resta in famiglia, insomma). Con il suo 97, la versione per PS3 si piazza seconda in compagnia di Super Mario Galaxy 1 e 2, Tony Hawk's Pro Skater 3 e GTA III. In realtà davanti a tutti ci sarebbe The Legend of Zelda: Ocarina of Time per Nintendo 64, media voto 99, ma curiosamente non compare nella lista top.

Nella classifica di GameRankings GTAV si posiziona quinto con un punteggio di 96,96 (PS3) e 96,95 (Xbox 360). Sopra di lui una ristrettissima cerchia di capolavori: primo Super Mario Galaxy con 97,64, seguito da Ocarina of Time con 97,54, Super Mario Galaxy 2 con 97,35 e GTA IV con 97,04.

Le medie voto di Metacritic e GameRankings non vanno prese come vangelo, né sono una dimostrazione scientifica di qualità, anche perché sono passibili di oscillazioni nel tempo e derivano sempre da valutazioni a caldo, ma restano utili per farsi un'idea più precisa della caratura di un titolo. E nel caso di GTAV indicano che siamo di fronte a qualcosa di eccezionale, destinato a segnare la storia dei videogiochi. Provare per credere.

© Riproduzione Riservata

Commenti