higuain fifa 15
Videogiochi

Gonzalo Higuain: "Vi presento Fifa 15"

L'attaccante del Napoli testimonial d'eccezione nel nuovo capitolo calcistico di EA Sports

 

Oltre il realismo, oltre qualsiasi innovazione tecnica. Il nuovo Fifa 15 si svela nel giorno della disponibilità in Italia con alcuni ospiti d'eccezione come Pierluigi Pardo, la cui voce sostituisce quella di Fabio Caressa nel commento del titolo per computer e console e Gonzalo Higuain, numero 9 del Napoli che non sta attraversando uno dei suoi migliori momenti a livello professionale. L'attaccante partenopeo ha spiegato il divertimento nel rivedersi riprodotto alla perfezione in tre dimensioni: "Fa sempre un certo effetto; è strano rivedersi su un campo di calcio virtuale, con tutta l'atmosfera dei principali stadi italiani". La novità principale di Fifa 15, titolo già da record di EA Sports, è l'arrivo della licenza ufficiale della Serie A Tim, il che vuol dire loghi, divise e grafiche ufficiali del massimo campionato italiano.

Finalmente la Lega Serie A

Il più soddisfatto per la partnership è Fabio Santoro, Marketing e Audiovisual Rights Director della Serie A: “Finalmente possiamo equipararci alla Barclays Premier League, alla Liga, Bundesliga e Ligue 1, che vantavano già le licenze ufficiali sui precedenti Fifa. È una punta di orgoglio per noi ma anche un augurio perché il calcio italiano torni a suscitare lo stesso interesse dei più importanti europei”. Sulla stessa falsariga anche Pierluigi Pardo che quest’anno allieterà (si spera con un pizzico di realismo in più) le telecronache delle sfide virtuali, accompagnato dall’ex difensore di Milan e Parma, Stefano Nava.

Il mondo del pallone in un gamepad

Senza scendere troppo nei dettagli del gioco (lo faremo nei prossimi giorni) basti sapere che Fifa 15 arriva sugli scaffali forte di 35 campionati nazionali che includono le maggiori leghe continentali ed extraeuropee, ognuna con squadre e giocatori aggiornati all’ultimo minuto (ad esempio Andrea Pirlo in questa edizione arriva con la sua folta barba), per la gioia di tutti i calciofili  appassionati. Alle leghe di ogni paese si aggiungono 47 squadre nazionali e alcune squadre leggendarie, per un totale di oltre 600 club e circa 16 mila calciatori che calcheranno il suolo di 70 stadi differenti, tutti quelli della Premier League e altre aggiunte grazie a nuove licenze e ad accordi con partner e sponsor. 

© Riproduzione Riservata

Commenti