Videogiochi

I 10 sparatutto che hanno fatto la storia

Doom, Halo, Call of Duty, BioShock e soci: gli FPS fondamentali nell'evoluzione dei videogame

I-10-sparatutto-che-hanno-fatto-la-storia

Halo: Combat Evolved – Credits: Microsoft Game Studios

È un po' come con il calcio: se sei italiano allora hai tirato quattro calci al pallone almeno una volta in vita tua. Allo stesso modo, se sei un videogiocatore hai sicuramente avuto tra le mani uno sparatutto in prima persona.

Se oggi puoi goderti alcuni dei titoli migliori che il mondo videoludico ha da offrire, è merito di una lunga e paziente evoluzione cominciata a metà degli anni Settanta e giunta a una prima, significativa svolta grazie a Battlezone (1980), stilizzata guerra fra corazzati in un tripudio di suoni sintetici e con un 3D che oggi sembra pattume, ma all'epoca rimanevi a bocca aperta.

Un decennio più tardi è cominciata la stagione dei titoli da leggenda, quelli che hanno cambiato per sempre la vita di milioni di appassionati. Tutti sull'attenti, dunque, per sfogliare la gallery e rendere onore ai 10 campioni del genere FPS.

Prima però alcune rapide aggiunte, per completezza: non sono nella lista, ma meritano la massima considerazione Unreal Tournament, Quake 3 Arena, Battlefield, Wolfenstein 3D, Duke Nukem 3D e F.E.A.R.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti