Mytech

Facebook: il diario non piace, si torna alle origini

Il social network starebbe pensando a una nuova Timeline, senza l’attuale layout a doppia colonna. Fine di un incubo?

Facebook-pollice-verso-2

Ci si abitua a tutto, tranne che al diario di Facebook. Insomma, ci abbiamo provato; pur con un grosso carico di perplessità abbiamo dato retta a Mark Zuckerberg, e ci siamo sforzati di farcelo piacere. Ma niente. La cosiddetta Timeline, la modalità di visualizzazione con cui il social network ha rivoluzionato le nostre bacheche proprio non va giù.

Doveva mettere ordine nelle nostre vite, e invece ogni qual volta apriamo il nostro profilo o quello di qualche nostro amico ci sembra che qualche estraneo sia entrato di nascosto nel nostro account e si sia divertito a scombinarci tutti i nostri affetti personali. Del resto si sa, chi lascia la strada vecchia per la nuova…

Anche a Menlo Park, a quanto pare, devono essersene resi conto. Tanto da ipotizzare la possibilità di un (gradito) ritorno alle origini. La conferma arriva da Mashable che, citando le dichiarazioni di Meg Sinclair, portavoce di Facebook, fa sapere che la società sta testando (per il momento su un ristretto numero di utenti) una nuova interfaccia basata su un’unica colonna.

Non si tratta – è bene precisarlo – di un dietro front di 180 gradi. Facebook, per intenderci, non ripristinerà la “vecchia” bacheca. Dai primi screenshot che sono apparsi in Rete sembra piuttosto che l’obiettivo sia quello di trovare una buona via di mezzo fra l’attuale layout e quello del passato.

New-Timeline_emb8.jpg

Il risultato, però, sembra abbastanza convincente. Al posto delle attuali due metà, infatti, la nuova versione del diario integra una grande colonna centrale con tutti gli aggiornamenti di stato, affiancata da una “spalla” ridotta con le attività recenti, le applicazioni utilizzate e la lista degli amici.

Un’interfaccia più razionale, quindi  che potrebbe accontentare non solo i 26mila utenti che sostengono la fanpage I hate FB Timeline, and want to disable it ASAP (Odio il diario di Facebook e vorrei disabilitarlo al più presto) ma anche tutti coloro (chi vi parla è fra questi) che ogni volta che cliccano su un profilo continuano a rimpiangere la buona e vecchia bacheca di un tempo.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Commenti