Twitter, adesso i caratteri che potete scrivere sono solo 118

Un cambiamento nella gestione delle Url brevi associate ai post riduce di due caratteri lo spazio di scrittura. Riusciremo a starci dentro?

(Credits: Twitter)

Luigi Gavazzi

-

Una piccola modifica tecnica nella gestione delle Url brevi generate dal link wrapper t.co di Twitter riduce da oggi i caratteri che possono essere scritti in un tweet al quale viene aggiunto anche un indirizzo internet.

La modifica - per la verità già annunciata lo scorso dicembre - porta da 20 a 22 i caratteri utilizzabili per l'Url (da 21 a 23 per quelli che iniziano con https). Adesso quindi i tweet saranno da 118 caratteri (117 per quelli con gli https).

Certo, una riduzione di piccola entità - due caratteri per ogni tweet, che non dovrebbe mutare lo "stile" di scrittura sul social network. Il taglio però avviene su un "patrimonio" di lettere già ridotto all'osso e quindi ha un peso non proprio trascurabile, specialmente in una lingua come l'italiano, meno abituata dell'inglese alla sintesi e alla compattezza.

[thanks to Mashable ]

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965