US-INTERNET-COMPANY-TWITTER
Social

Twitter: link e foto non verranno più conteggiati nei 140 caratteri

Per gli utenti che inseriscono immagini o collegamenti, una dote fino a 23 caratteri in più da spendere per ogni tweet

Per chi conosce e soprattutto usa il servizio, la notizia è di quelle che non passano inosservate: Twitter cambierà il suo metodo per conteggiare i caratteri escludendo dal computo i link e le foto. A rivelarlo è Bloomberg, citando una fonte anonima che precisa che la modifica sarà effettiva entro le prossime due settimane.

L’obiettivo di Jack Dorsey e soci è evidente: dare più libertà agli utenti. Benché il limite dei 140 caratteri sia rimasto inalterato, la possibilità di scremare dal conteggio una ventina di caratteri (un link può arrivare a occupare fino a 23 caratteri di spazio anche dopo l’abbreviazione automatica di Twitter) regala una media di 4-5 parole in più per ogni tweet corredato da foto o collegamento ipertestuale.


Twitter compie dieci anni, ecco le 10 cose che ha cambiato


Il nuovo sistema di conteggio dei caratteri si inserisce in un progetto di rinnovamento più ampio del social network, la cui crescita appare ancora troppo debole, soprattutto se confrontato con altre fulgide realtà del mondo social (vedi Facebook). Fra le ipotesi al vaglio c’è anche chi parla di un più drastico ampliamento dello spazio a disposizione dei testi fino a un limite di 10.000 caratteri, un’eventualità che però finirebbe per modificare la natura stessa del servizio, ad oggi uno dei mezzi più rapidi e dinamici della social-sfera.

Di certo Twitter non ha mai nascosto l’ambizione di migliorare il suo appeal soprattutto nei confronti delle nuove generazioni, quelle che sempre di più privilegiano i contenuti visuali (foto e video) rispetto a quelli di tipo testuale. In questo senso, l’eliminazione di link e foto dal computo complessivo dei caratteri potrebbe migliorare sensibilmente la propensione a condividere media all’interno dei post.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti