concerto folla iphone
Social

Streamago Social è il Periscope di Facebook

Trainata dal successo delle app per Twitter Tiscali lancia la diretta video anche sul re dei social network. Ecco come funziona

 

Sono bastate un paio di settimane a far scoprire a tutti la potenza della diretta live su Twitter. Prima Meerkat poi Periscope hanno letteralmente sconvolto le regole della piattaforma di microblog trasformando tutti in reporter e narratori di vita comune. Qualcosa dietro le quinte della produzione di app si stava già muovendo perché non può essere solo un caso che in un arco di tempo così ristretto anche Facebook colga la volo l’occasione di integrare lo streaming video tra le sue pagine, anche se in maniera indiretta.

È infatti di Tiscali il progetto Streamago Social, la nuova app per iOS con cui trasmettere dal vivo i propri filmati taggando all’interno la rete di amici che potranno così ricevere una notifica quando comincia il programma. Il tutto funziona in maniera molto simile a Periscope anche se declinato sulle funzionalità di interazione di Facebook; ad esempio sotto ogni video live si potranno visualizzare in contemporanea i like e i commenti lasciati dagli spettatori così come il numero di condivisioni effettuate che non fanno altro che aumentare ulteriormente la portata del contenuto. Alla fine della diretta il filmato resta disponibile sulla bacheca dell’autore e nel flusso della propria timeline se si è deciso di condividerlo o se il nostro nome è nei tag inseriti all’inizio.

Tiscali conoscendo bene la situazione di alcune zone d'Italia ha pensato bene di permettere la diretta anche in assenza di una connessione web decente sia per chi trasmette che per chi riceve il video. In questo caso il player renderà disponibile solo l'audio così da non far perdere nemmeno un momento di ciò che accade in tempo reale, sia che ci si trovi ad un concerto, ad una conferenza o allo stadio. In alternativa l'autore può scegliere di registrare solo in "live radio" così da eliminare sin dall'inzio l'invio di immagini per risparmiare banda.

In realtà Tiscali Streamago non è una novità. Ad aprile del 2012 l’azienda italiana aveva lanciato Streamago Premium, un servizio professionale di webcasting a pagamento utilizzato soprattutto da agenzie stampa e istituzioni pubbliche come piattaforma di appoggio per dirette e video on-demand. Il passo successivo è stato quello di realizzare una versione gratuita specificamente dedicata ai social e a Facebook proprio in tempo per cavalcare l’onda di Periscope. A proposito cliccate qui se non sapete se installarlo o meno...

© Riproduzione Riservata

Commenti