Instagram
Social

Screenshot su Instagram: ecco come scoprirli

La nuova opzione, disponibile per il momento solo per le Storie, avvisa l'utente "spiato" ad ogni istantanea dello schermo

Qualche tempo fa Instagram - o meglio, Facebook - ha lanciato Stories (in Italia La tua storia), una nuova funzione che permette di pubblicare foto e video “a scadenza”, in grado cioè di autodistruggersi dopo solo 24 ore.

L’opzione, ispirata chiaramente agli status di Snapchat, pare sia molto apprezzata dagli utenti, e in particolare da quelli che non amano lasciare troppe tracce in giro per la Rete.

Si tratta, però, è bene precisarlo, di una feature che non garantisce il pieno controllo sulla diffusione dei contenuti. Seppur programmati per autoeliminarsi dopo un giorno, infatti, le foto e i video di Instagram e Stories possono essere “catturati” e ripubblicati in qualsiasi momento da altri utenti.

 

Una notifica contro gli spioni
Da qui la decisione del servizio di introdurre un alert per informare gli utenti su eventuali tentativi di “trafugazione” dei contenuti. L’avviso, noto anche come notifica degli screenshot, viene inviato immediatamente al proprietario dell’account sul quale viene rilevata la fatidica istantanea sullo schermo, ma anche all’utente che l’ha effettuata, con tanto di richiesta su un’eventuale intenzione di ripubblicare la foto.

Instagram screenshot


L'obiettivo di Instagram pare chiaro: limitare le attività degli spioni, o comunque offrire agli utenti uno strumento di controllo in più.

Ma la sicurezza non è garantita
La sicurezza, però, non è garantita. Per quanto utile, infatti, la notifica funziona solo con le foto e i video a scadenza (Stories) e non sui post tradizionali, e per il momento è limitata solo agli account statunintensi. L’invio di un alert, inoltre, non scongiura il pericolo che l’amico impiccione, se non il malintenzionato, possa ripubblicare un determinato contenuto.

Instagram Live: come trasmettere in diretta


L’invito alla prudenza, pertanto, è sempre valido: prima di pubblicare una qualsiasi foto e video accertatevi che non sia in nessun modo compromettente. Per la vostra reputazione, e per quella degli altri.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti