Social

Facebook Like: questo tasto svela tutto di te

Un nuovo algoritmo indovina, dalla semplice analisi dei "mi piace", identità, orientamento sessuale, preferenze, stili di vita, religione...

Credits: Fotolia

Tu clicchi sul tasto «mi piace» di Facebook e lui sa tutto di te: se sei uomo o donna, eterosessuale o gay, se fumi o fai uso di droghe, se sei cristiano o di fede musulmana, se vivi solo o in famiglia, se voti a destra o a sinistra... Lui è un programma di computer messo a punto da ricercatori dell’Università di Cambridge e del Centro di ricerca Microsoft (sempre a Cambridge, in Gran Bretagna) che, dall’analisi dei vari «like» di Facebook riesce a dedurre una serie incredibile di informazioni private. Sperimentato su 58 mila utenti di internet, l’algoritmo indovina arrivando in alcuni casi al 95 per cento di accuratezza.

E nel farlo utilizza percorsi non scontati: solo il 5 per cento dei gay, per esempio, aveva segnato con «mi piace» l’idea dei matrimoni fra persone dello stesso sesso, però l’algoritmo ha dedotto l’orientamento sessuale analizzando i film o i programmi televisivi più seguiti, così come le canzoni preferite.

Scopo dell’esperimento era dimostrare quanto le informazioni che ci riguardano, apparentemente banali, possono in realtà svelare molto di noi. Senza che neppure ce ne rendiamo conto. Del resto anche Google (ma non lo dice) ricostruisce il profilo dei navigatori della rete, le loro abitudini e stili di vita dall’analisi di tutte le ricerche che fanno sul web. Dati immagazzinati sia a scopi pubblicitari sia per offrire, nelle intenzioni, un servizio sempre più a misura del singolo utente.

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti