facebook order food
Social

Facebook: come funziona “Order Food”

Già partita la fase di test negli USA: basterà cliccare l’icona a forma di hamburger per comprare cibo e farselo arrivare a casa

Già qualche americano l’ha provata: click sulla nuova icona che compare nella sezione Esplora (sia sul computer che smartphone e tablet) per navigare tra menu di pietanze più o meno salutari, pagare online e aspettare il fattorino che consegna direttamente a casa.

Si chiama Order Food ed è un nuovo spazio che Facebook mette a disposizione delle compagnie già attive con i propri servizi, che intendono sfruttare gli oltre due miliardi di persone iscritte al social network per ampliare la propria clientela. Nella pratica, Zuckerberg non si mette in competizione con le varie Foodora e Just Eat anzi, ne diventa un teorico collaboratore, visto che Order Food non fa altro che semplificare il contatto tra chi avverte un certo languorino e le piattaforme create apposta per saziarlo.

Come funziona

La fase di test è stata già avviata negli USA, dove più di un utente si è ritrovato sul sito di Facebook e nell’applicazione iPhone/Android un’icona a forma di hamburger, che rimanda a una lista di ristoranti e pizzerie che consegnano in zona (per questo serve l’autorizzazione alla localizzazione e il GPS attivo).

Concludere e pagare

Da qui si può scegliere di effettuare l’ordine sulle pagine di ogni negozio (come già in precedenza), oppure direttamente dal box di Order Food, scegliendo Start Order. Come sul pannello touch dei McDonald’s, si scelgono le singole pietanze, l’indirizzo di consegna e il metodo di pagamento che, seppur avviene dentro Facebook, è in realtà un rimando a quello dei ristoranti specifici (con il supporto alle varie carte e PayPal).

Due alla volta

Per adesso l’ordine via social è possibile tramite due partnership con Delivery.com e Slice, tra i player principali negli States, che potranno beneficiare dell’aggregatore creato da Zuckerberg. Ovviamente restano tutte le caratteristiche 2.0 che hanno reso famosi i servizi di consegna a domicilio, come la valutazione dei clienti, espressa nella classica forma delle stelline, e la presentazione dei risultati per qualità o fascia di prezzo, così da non perdere troppo tempo per decidere, in base alle proprie esigenze.

Non sappiamo quando durerà il test ma, vista l'ascesa dell'acquisto di cibo online, prima o poi Order Food arriverà nelle principali città del mondo, Italia compresa. E c'è già chi parla di Foodbook...

© Riproduzione Riservata

Commenti