Social

Facebook: le 6 cose che le donne over 40 non devono fare

Attenzione all'immagine che si vuol dare per non pentirsene dopo. E ai figli che, sempre più spesso, sono nella nostra lista di amici

ove_40_no_facebook

– Credits: CC0 Public Domain

Le Milf. Donne mature, giunoniche. Con eventuali ritocchini qua e là per rinforzare il corpo da pin up stagionata. Si riconoscono ovviamente per le foto che vengono postate (tutti scatti dall’alto per mimetizzare le rughe): scollature esagerate, continue immagini di cambio pettinatura in tempo reale e, icona delle icone, la foto delle gambe in primo piano con sfondo mare. A seguire una caterva di commenti (in genere delle amiche o di qualche ex) del tipo: ma quanto sei bella? …Sei stupenda! E poi altre cose che non vorrei riportare. Occhio a non imbarazzare i vostri figli che, spesso, sono fra i vostri amici.

Impegnate ma non troppo. Nello status c’è Impegnata o Relazione complicata. Poi partono foto di festini e fiumi di alcool con le serate a cui, il sedicente fidanzato, non partecipa. I commenti dei partecipanti, non sempre elegantissimi, si sprecano e tu, che tra gli amici hai il tuo Lui, come mai ti stai ancora chiedendo il perché ti ha lasciata? Almeno non dargli l’amicizia.

Cuori spezzati. E' abbastanza normale che le relazioni finiscano. Ma, per favore, non riduciamoci al livello di adolescenti abbandonate: rischiamo di essere patetiche. Evitiamo dunque video, foto e frasi sibilline che solo lui potrà capire. Tanto non lo capirà lo stesso.

Le scarpe. Se uscite una sera, non è detto che il popolo di facebook debba aiutarvi a scegliere vestito e abbinamento di scarpe. Non riuscite a farlo da sole?

Le nullafacenti. Allora, capisco che giochi anche un po’ di invidia, ma se ogni momento siete in un meraviglioso posto diverso (da N.Y. alla Sardegna) e postate vacanze da sogno, come fate poi a dichiararvi stanche quando dovete portare il cane a fare una passeggiatina? Un minimo di ritegno, per favore!

Mamme devote. Siamo in tante ad avere figli, ma non tutte sentiamo il bisogno di postare ogni stupidata che loro fanno. Tipo il risveglio mattutino in 10 scatti o come mangiano il gelato in 20 immagini. E il racconto continuo, minuto per minuto, di quanto siano bravi, belli e simpatici. Lo sai tu, agli altri non interessa. Ricordatelo.

© Riproduzione Riservata

Commenti