Social

Chad2Win, come funziona l'app che ti paga per chattare

Al via anche in Italia la nuova piattaforma di Instant Messsaging che consente agli utenti di guadagnare fino a 25 euro al mese attraverso clic su messaggi pubblicitari

Chattare? Per alcuni è un vero lavoro, ed è giusto che sia retribuito.

Non è uno scherzo. C’è davvero chi pensa che sia arrivato il momento di dare agli utenti più attivi qualcosa di più che un semplice servizio di Instant Messaging gratuito. Ad esempio i creatori di Chad2Win, la nuova app scaricabile a costo zero da Apple Store o Android Market che, sfruttando i meccanismi della pubblicità online, promette guadagni fino a un massimo di 25 euro al mese.

Di fatto siamo di fronte a uno dei tanti servizi di messaggistica per smartphone che utilizzano la rete Internet per veicolare i messaggi di testo. La differenza rispetto ai vari WhatsApp, ChatOn, Viber e via dicendo sta appunto nell’aspetto remunerativo del servizio: Chad2Win sfrutta infatti gli inserimenti pubblicitari per alimentare un processo di guadagno basato sui clic.

Nella parte superiore della schermata, spiega lo staff della società, viene visualizzato un banner che, una volta cliccato, lancia uno spot pubblicitario che comunque non interferisce con la sessione di chat. La semplice trasmissione dello spot permette di guadagnare fino ad un massimo di 25 euro al mese, perché circa il 30% degli investimenti pubblicitari vengono ridistribuiti tra gli utenti. Soldi che possono essere ricevuti tramite Paypal o conto corrente bancario o accumulati in un apposito portafogli elettronico che si può sempre monitorare attraverso l’apposito contatore dell’App. Il sistema offre anche la possibilità di destinare un importo specifico a un’organizzazione no-profit.

Chad2Win è stata lanciata a inizio anno sul mercato spagnolo, dove – in 9 mesi – ha già raggiunto oltre 300.000 utenti oltre al consenso di brand del calibro di Ferrero, Freixenet, Henkel, Lidl, Mango, Nutrexpa, Panasonic, Schweppes, Unilever, Volkswagen, Zurich Insurance. In Italia l’iniziativa parte con il supporto di alcuni marchi importanti (Che Banca, EMP Italia, Solvay e Tenderly) e con la chiara intenzione di diventare il nuovo trend nel vivacissimo mercato della messaggistica istantanea: "Nel passato si pagava l’invio degli SMS, in seguito si è passato ai messaggi gratis, oggi con Chad2Win si possono addirittura guadagnare dei soldi chattando”, ha dichiarato Guillermo Cardona, Direttore Generale Chad2Win Italia.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti