Synaptics clearforce android 3d touch
Smartphone & Tablet

Synaptics ClearForce: Android ha il suo 3D Touch

Anche smartphone e tablet Google potranno rilevare diversi punti di pressione sullo schermo. E sarà meglio di quanto accade su iPhone 6S

Se siete tra quelli convinti dell’acquisto di un iPhone 6S o 6S Plus solo per via del 3D Touch allora state seduti ancora qualche minuto. I fan Android di tutto il mondo non dovranno attendere molto per vedere sui propri dispositivi l’innovativa tecnologia introdotta da Apple sui MacBook presentati in primavera e adattata poi su Apple Watch e iPhone.

La sensazione di cliccare con un doppio scalino il display per attivare menu contestuali diversi non è prerogativa solo della Mela visto che l’azienda Synaptics ha annunciato ClearForce, un nuovo controller touch per smartphone, parte della gamma ClearPad Series 4, che porterà il tocco magico anche nel mondo Android, dove finora era giunto solo grazie al Mate S di Huawei.

Come il 3D Touch su iPhone anche la soluzione di Synaptics adotta un sistema di vibrazione per ingannare l’utente, che crede di premere davvero lo schermo fino in fondo, come se lo spingesse in una posizione più bassa della sua naturale. In realtà i nuovi iPhone integrano uno strato ulteriore tra la parte hardware e il display Retina, composto da una serie di sensori che si attivano alla pressione e restituiscono un feedback di ritorno, una sensazione tattile di profondità che in realtà non esiste. Questa immagine rende meglio di qualunque altra spiegazione.

La tecnologia ClearForce di Synaptics, oltre a fungere da sistema per un’interazione maggiore con gli elementi sullo schermo, offre un numero più vasto di opzioni che al momento il 3D Touch non ha. I nuovi sensori permettono ad esempio di fare zoom su una foto e scattare senza toccare alcun tasto, oppure cambiare lo spessore di un pennello o di una matita durante il disegno o la scrittura a mano di appunti e note. Ma non solo: attraverso la funzione SideTouch, le cornici dello smartphone diventano attive, ovvero si può premere sugli angoli per far scorrere le pagine senza oscurare lo schermo. ClearForce sarà realtà entro i primi mesi del 2016 quando Synaptics la metterà a disposizione dei vari produttori. C’è già chi dice che il prossimo Galaxy S7 la integrerà di serie, e non abbiamo moviti per dubitarne.

© Riproduzione Riservata

Commenti