Smartphone & Tablet

Stonex STX Ultra, dual-sim e quad-core

L’ultimo smartphone dell’azienda italiana è un 5 pollici quad-core con doppio slot per Sim-card e processore a quattro core da 1,2 GHz. Costa 399 euro ma si può anche acquistare a rate

Stonex alza l’asticella. Dopo essersi presentata sul mercato con due terminali di fascia media dall’interessante rapporto qualità prezzo (l’STX e l’STX S), l’azienda italiana prova ora a fare il grande salto nella telefonia “top class”. Lo fa con un terminale più grande e più sottile dei suoi predecessori ma soprattutto più dotato, sia sul piano hardware che software.

STX Ultra, questo il nome del nuovo modello, è uno smartphone dual-sim da 8 millimetri di spessore che mette sul piatto tutta una serie di feature per gli appassionati del genere: display HD (1280x720 pixel) da 5 pollici, processore quad-core da 1.2 GHz con (1GB di RAM / 4 GB di ROM), doppia fotocamera (posteriore da 8 megapixel, anteriore da 2) e batteria da 2000 MAh.

Il sistema operativo (Android Jelly Bean 4.2.1) è stato arricchito con un’interfaccia custom (Smart UI) che permette fra le altre cose di raccogliere le segnalazioni di malfunzionamento degli utenti e conventirle in aggiornamenti software.

Il nuovo Stonex STX Ultra arriva sul mercato a un prezzo di 399 euro con micro SD da 8Gb già inclusa nella confezione. Da sottolineare la possibilità di acquisto a rate - da 19,95 euro al mese per 22 mesi – grazie a un accordo con Findomestic.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Stonex STX S, la recensione del dual-sim tutto italiano

Display da 4.5 pollici, fotocamera da 8 megapixel, batteria extra-large, micro-Sd da 8 giga e doppio alloggiamento per Sim Card: cosa chiedere di più a questo smartphone Android Made in Italy? Forse solo un nome più accattivante e uno sconto sul peso 

Commenti