Smartphone & Tablet

Sony Xperia E1 e T2 Ultra: multimedia per il piccolo e il grande schermo

Da una parte uno smartphone da 4 pollici pensato perlopiù per ascoltare musica (anche senza cuffie), dall’altro un phablet per riprodurre di filmati e contenuti multimediali a tutto schermo

Sony Xperia E1 T2 Ultra

– Credits: Sony

In un mercato in cui è sempre più difficile distinguersi dalla massa dei produttori Android, Sony ha scelto la sua strada: differenziare i dispositivi in base allo schermo e al target di utenza. È in quest’ottica che vanno letti i suoi freschissimi annunci - Xperia E1 e Xperia T2 Ultra – due smartphone accomunati dalla presenza del sistema operativo del robottino verde ma in verità piuttosto differenti fra di loro, nella forma come nella sostanza. Vediamoli nel dettaglio:

SONY XPERIA E1
Sony Xperia E1 è  un terminale che reinterpreta in chiave moderna l’esperienza fatta da Sony in collaborazione con Ericsson ai tempi dei music-phone della gamma Walkman. Si tratta nello specifico di uno smartphone da 4 pollici che integra tutta una serie di risorse per gli appassionati di musica: un altoparlante da 100dB, la tecnologia shake-to-shuffle per passare da una traccia all’altra semplicemente scuotendo il terminale. alcune interessanti modalità di equalizzazione automatica (come ClearAudio+ e xLOUD) e l’accesso gratuito per 60 giorni alla biblioteca musicale di Sony Entertainment Network. Non particolarmente brillante la dotazione extra-musicale che prevede un processore dual core da 1.2 GHz con 512 MB di RAM e 4GB di memoria.

SONY XPERIA T2 ULTRA
Decisamente più orientato all'imaging digitale è invece il nuovo Sony Xperia T2 Ultra, un phablet da 6 pollici molto sottile (7,6 millimetri per 173 grammi di peso) che raduna al suo interno alcune interessanti feature dedicate agli appassionati del mondo multimedia. Oltre al già citato display HD è da registrare il supporto NFC, utilizzabile per condividere musica, foto, video e film con i vari dispositivi Sony (fra cui casse, SmartWatch, auricolari wireless e televisori), nonché alcune app pronte (Album, Walkman e Movies) per accedere ai contenuti multimediali, anche via cloud.

Sul versante hardware spicca la presenza di un processore Snapdragon Quad-core da 1.4 GHz con 1GB di RAM e 8GB di memoria interna (slot MicroSD espandibile fino a 32GB) e la batteria da 3000 mAh utilizzabile anche in modalità Battery Stamina. Ma il pezzo pregiato della dotazione è forse la fotocamera da 13 megapixel, qui corredata da tutta una serie di applicazioni per lo scatto creativo: Portrait Retouch (uno specchio virtuale per provare gli effetti make-up prima di scattare in modalità autoritratto), Collage (per inserire immagini all’interno di mosaici fotografici modificando formati, layout e sfondi), Background Defocus (un sistema digitale che promette di migliorare la profondità degli scatti ricreando in digitale l’effetto sfocato), Timeshift burst (per scattare a raffica fino 31 foto in due secondi, uno prima e uno dopo aver premuto il tasto dell’otturatore) e Sweep Panorama (per scattare foto panoramiche con effetto grandangolo).

Sony Xperia E1 e Xperia T2 Ultra arriveranno sul mercato nelle prossime settimane a un prezzo indicativo di 200 e 400 euro rispettivamente

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti