App-cani-gatti
Smartphone & Tablet

Sei app gratuite per vivere meglio con cani e gatti

Social network, diari delle passeggiate, giochi, richiami. Strumenti utili pensati per gli amici a quattro zampe e i loro padroni

Solo negli Stati Uniti, lo racconta il New York Times, nel 2016 sono stati spesi 67 miliardi di dollari in prodotti per gli animali domestici. In Italia, nello stesso anno, abbiamo sborsato 12 miliardi di euro per viziare 60 milioni di quadrupedi (dato Eurispes) con cibo da gourmet, giochini, accessori griffati e dintorni. Il mercato è floridissimo, però grazie alla tecnologia possiamo far divertire cani e gatti a costo zero, o rendere la nostra convivenza con loro un po’ più semplice. Scaricando queste applicazioni, tutte gratuite.

Dogalize è un social network per cani, aperto anche ai gatti. Ha già 400 mila iscritti (dai padroni bipedi), consente di chattare con altri proprietari e trovare luoghi attrezzati ad accogliere gli amici a quattro zampe. In più, registrandosi si dona in automatico un pasto a un animale abbandonato. Per Android e Apple.

Ogni passeggiata al guinzaglio diventa un evento memorabile con Dog Walk, che permette di salvare percorso, durata complessiva e distanza coperta durante le uscite quotidiane, oltre a scattare foto da salvare sul telefono o condividere con un tocco sui social. Sulla mappa si possono indicare anche i punti dove il cane ha fatto i bisognini. Con due icone ad hoc, una per quelli solidi, un’altra per i liquidi. Per Android e Apple.

Dedicato a chi non vuole lasciare il cane nella solita pensione. Con DogBuddy si trovano altri proprietari disposti a ospitarlo nella loro casa. Stelline e feedback ne certificano l’affidabilità, ciascuna prenotazione include fino a 500 euro di copertura per le emergenze veterinarie. Per Android e Apple.

Il gatto è scappato di casa? Il cane si è volatilizzato durante una passeggiata in spiaggia o in montagna? Niente panico. Lo ritrova Kippy, leggero modulo Gps da agganciare al collare. Costa 50 euro, ha una batteria che dura fino a 10 giorni e una sim inclusa che comunica all’applicazione sul telefonino la sua esatta posizione. Per Android e Apple.

L’errore sarebbe prenderlo alla lettera, perché già dalla sua descrizione fuga ogni pretesa di scientificità. Premesso ciò, Traduttore ciao-miao è un metodo divertente non tanto per capire cosa sta dicendo il felino domestico, ma per attirarne all’attenzione. Anche con cinguettii, squittii e un profluvio di fusa di razze assortite. Con un’avvertenza seria: se il micio diventa aggressivo, smettete subito di usarlo. Per Android e Apple.

Se la casa è tirata a lucido e non esiste possibilità che il gatto veda un topo in pelo e ossa, concedetegli almeno Mouse: il roditore compare correndo sullo schermo e bisogna afferrarlo con la zampa. Il software è stato scaricato oltre 1 milione di volte, ha più di 10 mila commenti positivi, ma il rischio concreto che il vetro ne esca rigato c’è. Meglio proteggerlo con una pellicola. Per Android.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le migliori 16 app dell'estate 2016

Per fingere di essere in vacanza o trovare il bagno più vicino, scattare foto artistiche o scoprire dove divertirsi ogni notte. Ecco le imperdibili

Come fotografare gli animali

Attrezzatura, comportamenti, consigli tecnici: tutto quello che c'è da sapere quando ci si cimenta con lo scatto naturalistico

Commenti