Smartphone & Tablet

Samsung prepara uno smart-watch, la battaglia con Apple è già aperta

Mentre Apple tergiversa e si tiene abbottonata, Samsung annuncia di stare lavorando a un suo smart-orologio. La battaglia per il futuro mercato dei dispositivi indossabili è ufficialmente cominciata

Smart-watch guerra

– Credits: practicalowl @ Flickr

Non hanno nemmeno aspettato di prendere fiato dopo il lancio del Galaxy S4 . Non hanno nemmeno aspettato di vedere se e come Apple avrebbe reagito, prima di sferrare un’altra dolorosa stoccata. In un crescendo di potenza di fuoco, Samsung sembra aver deciso di condurre una guerra su tutti i fronti con Apple. Oggi, ad esempio, ha annunciato che nei laboratori della casa coreana si sta lavorando a uno smart-watch.

Mentre Apple si diverte a far fermentare l’attesa su iWatch affidandosi a indiscrezioni e brevetti , Samsung ha deciso di rompere subito gli indugi e affidare a un suo portavoce il compito di ufficializzare il progetto smart-watch.

Stiamo preparando questo orologio da molto tempo” spiega Lee Young Hee, VP di Samsung Mobile Business “Attualmente stiamo lavorando duramente per averlo pronto. Ci sono molti prodotti che stiamo preparando per il futuro, e l’orologio è sicuramente uno di questi.

Insomma, l’epoca degli smart-watch non è ancora iniziata e Samsung e Apple stanno già incrociando le spade. C’è da capirli, l’industria degli orologi da polso minaccia di esplodere quest’anno (si prevedono vendite fino a 60 miliardi di dollari) e il settore dei dispositivi connessi indossabili sta per conoscere un periodo di espansione senza precedenti, al punto che alcune stime preconizzano che entro il 2017 verranno venduti almeno 70 milioni tra smart-orologi e smart-occhiali.

Per non farsi cogliere impreparati i colossi del settore hi-tech devono cercare di raggiungere un obbiettivo molto semplice: arrivare per primi sul mercato con un prodotto valido e il più possibile conveniente.

Samsung non ha voluto sbottonarsi sulle funzionalità e le specifiche del suo futuro smart-orologio, ma per quanto riguarda la questione “prezzo” partirebbe già in vantaggio su Apple. Potendo produrre autonomamente chip e display, infatti, Samsung sarebbe nella condizione di offrire un prezzo di lancio più vantaggioso.

Si potrebbe liquidare tutto questo con un’alzata di spalle, obiettando che dopotutto la vera battaglia Samsung e Apple continueranno a combatterla a colpi di smartphone, ma sarebbe un atteggiamento piuttosto miope. Il mercato dei telefonini è infatti in pericolosa contrazione. Dopo aver raggiunto quota 358 miliardi di dollari quest’anno, con una crescita annua pari al 27%, il mercato sta raggiungendo un livello di sostanziale saturazione, e si prevede che entro il 2017 la crescita rallenterà fino a toccare quota 9,8%.

Per non centrare in pieno questo inaggirabile ostacolo, Apple, Samsung e Google stanno correndo ai ripari puntando una fetta importante dei propri investimenti nel settore delle tecnologie indossabili. Ma siamo sicuri che il futuro consista in un orologio intelligente o in un paio di costosissimi occhiali futuristici ? Apple e Google hanno in agenda anche delle scarpe connesse, ma c’è chi, come ElectricFoxy , prova a guardare ancora più lontano, puntando su tecnologie indossabili nel vero senso della parola: vestiti con sensori e connettività integrata che renderanno ancora più sottile la barriera tra corpo e tecnologia.

Seguimi su Twitter: @FazDeotto

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

iWatch, Apple fa sul serio e schiera 100 designer

Le indiscrezioni sul misterioso orologio Apple ormai si sprecano, oggi una nuova fonte rivela che lo smartwatch di Cupertino è già in fase di sviluppo. Nel frattempo un brevetto introduce una prospettiva più ampia, strizzando l'occhio all' "internet delle cose"

L’iPhone del futuro? Sarà un orologio

Secondo indiscrezioni, Apple e Intel starebbero lavorando allo sviluppo di un iWatch, un orologio intelligente che ci permetterà di interagire con il nostro smartphone senza mai estrarlo dal taschino

Commenti