Smartphone & Tablet

Samsung Galaxy S5 e HTC One M8: arrivano le versioni Prime

Gli smartphone più desiderati dalla comunità Android potrebbero essere presto aggiornati con due nuove versioni premium. Ecco le differenze con i modelli attuali

Samsung Galaxy S5 Vs HTC One M8

– Credits: Samsung, HTC

Il Samsung Galaxy S5 e l’HTC One M8 rappresentano il meglio del meglio cui un utente Android può ambire in questo momento. Da qui a poco, però, le gerarchie potrebbero cambiare. Samsung e HTC starebbero infatti meditando di rivoluzionare la parte alta del proprio catalogo con due nuove versioni più lussuose dei rispettivi portacolori. Lo rivelano le consuete indiscrezioni provenienti dagli insider che si occupano di spiare nelle fucine dei produttori di telefonini. Che parlano nella fattispecie di due nuovi modelli con display ad altissime prestazioni in fase avanzata di sviluppo. Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

SAMSUNG GALAXY S5 PRIME: AL VAGLIO UN DISPLAY MOSTRUOSO
Le voci di un modello deluxe dell'attuale top di gamma Samsung si basano sull’esistenza di un prototipo - con display da 2560 x 1440 pixel e chipset octa-core Samsung Exynos con frequenza da 1,5 a 2,1 GHz - sviluppato a suo tempo nell’ambito del progetto Galaxy S5. Questa versione, ritenuta inizialmente troppo ambiziosa per via di una scarsa disponibilità di componenti (e in particolare di schermi 2K), potrebbe diventare realtà entro la fine dell’estate, in concomitanza o quasi con l’arrivo del nuovo iPhone 6 e dell’Lg G3 (i due telefoni più attesi della seconda metà del 2014). Galaxy S5 Prime, questa la denominazione al momento più accreditata secondo gli esperti, si posizionerebbe in cima alla collezione Android del produttore coreano, destinata a rimpolparsi nei prossimi mesi con l'avvento di almeno cinque nuovi modelli: Galaxy S5 Active, Galaxy S5 Mini, Galaxy S5 Crystal Edition, Galaxy K Zoom e appunto Galaxy S5 Prime.

LA RISPOSTA DI HTC: TRE MODELLI IN ONE
Le mosse di Samsung sono osservate con grande attenzione da tutti i competitor e in particolare da HTC, società che con il gigante coreano condivide l’interesse verso i modelli Android di pregio. Secondo le indiscrezioni, il marchio taiwanese avrebbe già pensato a una strategia di diversificazione della linea One, sia verso l’alto che verso il basso. L’obiettivo a breve termine sarebbe quello di portare al debutto altri due nuovi modelli - HTC One Ace e HTC One Prime - per competere in modo sempre più serrato proprio con Samsung. Il primo, HTC One Ace, sarebbe un gemello in plastica del One, un terminale dunque dal costo più contenuto che si collocherebbe in diretta concorrenza con il Samsung Galaxy S5 (sia in termini di materiali che di prestazioni). Diverso il discorso per l’HTC One M8 Prime, modello di cui in realtà si sa ben poco ma sul quale l’attendibile @evleaks è pronto a mettere una mano sul fuoco.

 

Il nome lascerebbe presagire a una versione extra-lusso dell’HTC One, per quanto il livello già piuttosto elevato del celebre Android-phone Made in Taiwan (in termini di materiali, prestazioni e prezzo) sembra un po' screditare l’ipotesi di un eventuale upgrade. Di certo HTC potrebbe intervenire sulla risoluzione del display e della fotocamera ma ciò, d’altro canto, comporterebbe un appesantimento nei consumi e nel costo per l’utente finale. Senza contare lo smacco per tutti quegli utenti che hanno già acquistato un HTC One e che si troverebbero a distanza di poche settimane con un terminale già vecchio. O comunque di secondo piano.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti