Smartphone & Tablet

Samsung Galaxy S5, arriverà entro aprile. Ecco 5 cose che possiamo aspettarci

Tra schermi curvi, scocche in metallo e sistemi di riconoscimento dell'iride, sul nuovo S5 le indiscrezioni già si sprecano. Ma l'unica sicura pare essere l'accoppiata con un nuovo smartwatch Gear

S5 concept

– Credits: Deepak Ahuja

In teoria mancano ancora più di tre mesi, ma il ferro del Galaxy S sembra già pronto per essere battuto a dovere. Dopo la prima scrosicata di indiscrezioni degli ultimi giorni, l’executive vicepresident della sezione mobile di Samsung, Lee Young Hee, ha voluto far saltare qualche bottone, rivelando che l’obiettivo dell’azienda è di annunciare il nuovo smartphone a marzo o al più tardi ad aprile, in modo da raggiungere gli scaffali nel mese di maggio.

Hee ha voluto rivelare ben poco, ma dalle frasi a mezza bocca che ha concesso al CES è possibile cominciare a farsi un’idea di come si presenterà il prossimo Galaxy S5.

1. Un sistema per il riconoscimento dell’iride
L’indiscrezione è già trapelata nei giorni scorsi, ma ora viene avvalorata dall’executive Samsung, che di fronte alla domanda “Il Galaxt S5 avrà un sistema di riconoscimento retinico?” ha risposto “È una possibilità che stiamo esplorando.” Ad ogni modo, Samsung è in possesso di un brevetto per una tecnologia di riconoscimento dell’iride . Quello che rimane da capire, è se la casa coreana monterà un processore sufficientemente potente da gestire la mole di calcolo necessaria.

2. Un nuovo Galaxy Gear
Ebbene sì, sembrano determinati a riprovarci. Dopo il debutto poco entusiasmante del suo smartwatch, Samsung sta lavorando a un nuovo dispositivo indossabile. “Quando lanceremo il nostro dispositivo S5” ha dichiarato Hee “potete aspettarvi un successore di Gear con funzionalità avanzate, anche l’aspettp verrà modificato e sarà meno ingombrante.

3. Un nuovo design
Quando siamo passati da S3 a S4, è in parte vero che i consumatori non riuscivano a percepire una grande differenza tra i due prodotti da un punto di vista fisico, e per questo il mercato non ha reagito come atteso” ha spiegato Lee, riferendosi probabilmente ai dati di settimana scorsa, che posizionano Samsung a un livello inferiore alle attese “Per il Galaxy S5, opereremo un ritorno all’essenziale. In particolare, mi riferisco al display e all’aspetto della scocca.” Ancora non è chiaro se il display sarà più grande o meno, è però possibile che Samsung abbandoni l’AMOLED per affidarsi a un display 2K LTPS prodotto da Sharp.

4. Una scocca in metallo
Ecco, qui entriamo nel campo delle indiscrezioni poco attendibili. Alcuni report annunciano a tambur battente che la nuova iterazione della linea Galaxy S sfoggerà una scocca in metallo, altri invece sostengono che la scocca in metallo sarà caratteristica peculiare di un non meglio specificato Samsung Galaxy F , che uscirebbe nello stesso periodo del S5. Esiste anche la possibilità che F non sia altro che un nome di lavorazione per il nuovo S5.

5. Schermo ricurvo
Come per il case in metallo, in molti si sprecano a preconizzare per il nuovo Galaxy S5 uno schermo ricurvo. Tuttavia, una serie di analisti fanno notare che l’attuale capacità produttiva di display ricurvi non è sufficiente a sostenere un lancio “pesante” come quello di un nuovo Galaxy S. I feticisti dello schermo curvo, quindi, dovranno probabilmente accontentarsi di un Galaxy Round. Almeno per un po’.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti