Smartphone & Tablet

Il Samsung Galaxy S4? Non dovrete nemmeno toccarlo

Secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo portacolori della casa coreana potrebbe integrare un’interfaccia di tipo floating touch, in grado cioè di rispondere ai comandi senza bisogno del contatto fisico fra polpastrelli e display

– Credits: Picasa

Pezzo dopo pezzo, rumor dopo rumor, la fisionomia del nuovo Samsung Galaxy S4 comincia a prendere forma. Nella ridda di indiscrezioni che continuano a circolare intorno al nuovo portacolori della casa coreana, atteso per la seconda metà del prossimo mese di marzo, ce n’è anche una – piuttosto gustosa - che riguarda l’interfaccia utente.

Secondo DDaily, portale coreano fra i più attenti alle faccende di casa Samsung, il Galaxy S4 potrebbe infatti integrare una UI di tipo floating touch, un'interfaccia che permetterebbe di fatto agli utenti di interagire “a distanza” con il display , senza cioè toccarlo fisicamente con i polpastrelli.

Qualcosa di molto simile, in pratica, a quanto si è già visto di recente sul Sony Xperia Sole, del quale vi mostriamo qui sotto una breve demo.

I vantaggi di un sistema di questo tipo sono evidenti: la possibilità di sfruttare un controllo "touchless", consentirebbe ai possessori del Galaxy S4 di utilizzare il telefono anche in condizioni particolari – ad esempio con le mani bagnate – oltre a garantire di fatto un maggior numero di combinazioni per quanto riguarda le gestualità di navigazione.

Bisognerà però capire quanto influirà questa opzione in termini di consumo energetico, un aspetto che nell’economia complessiva del terminale conta certamente di più di qualsiasi funzionalità aggiuntiva.

L’attuale modello di punta del catalogo Samsung – il Galaxy S3 – integra una batteria da 2100 MAh, ma per il suo successore il produttore coreano potrebbe anche decidere per un upgrade. Molto dipenderà dal tipo di processore che verrà installato. Se, come sembra, Samsung opterà per un Galaxy S4 con un potentissimo "motore" a otto core, l'innesto di una batteria maggiorata appare quanto mai probabile.  

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti