Smartphone & Tablet

Samsung Galaxy Mega, ecco i nuovi phablet da record

Ormai è ufficiale, a maggio arriveranno i Samsung Galaxy Mega, due giganteschi smartphone da 6,3 e 5,8 pollici, pensati per chi privilegia le dimensioni del display, anche a discapito della qualità delle immagini

Samsung Galaxy Mega 6.3

Il nuovo Samsung Galaxy Mega 6.3 – Credits: Samsung

Qualcuno già si immaginava un semi-tablet, un “mostro” da 6,5 pollici che avrebbe potuto tranquillamente mimetizzarsi nella selva di tavolette da 7 pollici che tanto successo stanno riscuotendo negli ultimi tempi. Invece, alla prova dei fatti, l’assicella si è fermata un po’ sotto, sui 6,3 pollici, che comunque è un record.

La notizia è ufficiale: il Samsung Galaxy Mega si farà, uscirà in due formati, uno dei quali avrà un display da 6,3 pollici e sarà il più grande smartphone (o phablet, se preferite) di sempre, l’altro si “accontenterà” di 5,8 pollici e andrà comunque a piazzarsi in alto nella classifica dei telefonini più ingombranti sul mercato.

Solo qualche mese fa, il fatto che la casa di produzione cinese Huawei avesse deciso di lanciare sul mercato uno smartphone da 6,1 pollici aveva fatto sollevare più di un sopracciglio. Ma a quanto pare, Samsung si è messo in testa di guadagnare il gradino più alto del podio dei display, quasi si trattasse di una gara per entrare nel Guinness dei primati.

Ma andiamo a vedere le specifiche dei due mastodontici smartphone nel dettaglio.

Il Samsung Galaxy Mega 6.3 si presenterà con un display con risoluzioni a 720p (niente Full-HD dunque, strano), sarà alimentato da un processore dual-core da 1,7 GHz con 1,5 giga di RAM, monterà un sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean, supporterà una connettività LTE e sarà disponibile in versione a 8 o 16 giga di memoria.

Il Samsung Galaxy Mega 5.8, invece, avrà una risoluzione 960x540, un processore dual-core da 1,4 GHz con 1,5 giga di RAM, monterà Android 4.2 e supporterà una connettività HSPA+. I due phablet presenteranno nuove funzionalità come S Travel e Story Album, e integreranno funzionalità già presenti in altri cellulari Samsung come Group Play e un’interfaccia multi-screen.

A detta di Samsung, questa linea è stata studiata per andare incontro agli utenti che vogliono compare un dispositivo che coniughi valore e qualità. Se però venissero confermate le specifiche di cui sopra, l’impressione è che i phablet Mega siano indirizzati a quegli utenti che privilegiano grandi dimensioni e nuove funzionalità a discapito della qualità del display. La mossa potrebbe rivelarsi piuttosto azzeccata, se si considera che il mercato dei phablet è in forte crescita e secondo diverse stime incontrerà un vero e proprio boom proprio nel corso del 2013.

I Samsung Galaxy Mega sbarcheranno in Europa già a maggio.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Samsung Galaxy S4, ora è lui lo smartphone da battere

È grande, ricco di funzionalità intelligenti e si comanda persino con gli occhi: così il nuovo portacolori della casa coreana si candida a diventare il prossimo trend setter del mercato. Come risponderà Apple?

Commenti