Smartphone & Tablet

Smartphone e tablet: le indicazioni del garante per difendere la privacy

"Fatti smart!"  è un video con le indicazioni fondamentali per proteggere i dati personali

(Credits: Sean Gallup, Getty Images)

Il garante per la privacy ha diffuso "Fatti smart!" un video con le indicazioni fondamentali per proteggere i dati personali su smartphone e tablet.

«Nella memoria di smartphone e tablet» - sottolinea il comunicato del Garante per la protezione dei dati personali - è conservata, «una grande quantità di informazioni personali spesso delicate, quali foto, filmati, messaggi, dati telematici o la posizione geografica in cui ci si trova in ogni istante della giornata. Per comprendere a quali pericoli si può essere esposti, basti pensare che a volte si conservano in memoria anche password personali, codici di accesso e dati bancari. Le stesse comunicazioni telefoniche o i messaggi scambiati via e-mail, sms o tramite servizi messenger contengono dati personali.»

Oltre agli accorgimenti consigliati nel video, il Garante consiglia la massima informazione su quel che avviene in tema di contagli, violazioni degli accessi e ricorda che è sempre possibile  «rivolgersi ai suoi uffici per ottenere informazioni e chiarimenti o per richiedere interventi a tutela della propria riservatezza».      
www.garanteprivacy.it

© Riproduzione Riservata

Commenti