Smartphone & Tablet

Expo 2015: il turismo diventa social e partecipativo

Piacere Milano: una app e un sito per raccontare la città attraverso lo sguardo e i percorsi soggettivi di chi la vive ogni giorno

piaceremilano

La home page di Piacere Milano

Un sito e (a breve) una app per restituire ai cittadini milanesi un ruolo da protagonisti in vista di Expo 2015: è nato Piacere Milano, piattaforma social dedicata al turismo collaborativo ideata da Gianmarco Bachi e Marcella Volpe, storiche voci di Radiopopolare, insieme alle cooperative La Cordata e Spazio aperto servizi, impegnate da anni nel territorio milanese.

L'idea di fondo di questa iniziativa che è stata patrocinata anche da Palazzo Marino è che i milanesi non siano solo spettatori passivi di Expo, ma possano diventare  ambasciatori della loro città personale, di quegli angoli nascosti e meno battuti dal turismo di massa che nessuna guida potrà mai raccontare: quartieri, palazzi e scorci dimenticati, locali e ristoranti di elezione raccontati attraverso l'incontro coi visitatori e lo sguardo di chi, Milano, la vive ogni giorno.

Le possibilità su cui si incardina Piacere Milano sono  due: l'invito a cena, in casa propria, del visitatore  che avrà dato la sua disponibilità, cliccando su una mappa geologicalizzata. Oppure la trasformazione, per un giorno, del cittadino in guida della «sua» Milano quotidiana, del pezzo di città che riterrà utile e interessante presentare ai visitatori.

«L'obiettivo di fondo  - spiegano i due ideatori - è  di fare un racconto corale della città  di chi la abita. Quale miglior occasione di un invito a cena con chi sarà qui per Expo per raccontare un'altra città e per incontrare qualcuno che magari viene dall'altra parte del mondo?» chiedono. «L'idea è anche quella di dare vita a una sorta di museo immateriale di Milano, trasmettendone un'idea forse meno scontata di quella che trasmettono guide e depliant». Tutti gli itinerari e le esperienze raccontate dai cittadini o dai visitatori (anche con testi, foto o video)  saranno raccolti sul sito e sulla app


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti