apple iphone 6s italia
Smartphone & Tablet

Perché l’iPhone 5SE sarà un successo

Per molti utenti il formato da 4 pollici resta ancora il miglior compromesso. E se il prezzo fosse davvero concorrenziale...

Lunedì prossimo 21 marzo Apple ha indetto una conferenza stampa per annunciare alcune importanti novità. Fra queste pare molto probabile anche un nuovo iPhone in formato ridotto.

Cosa presenterà Apple il 21 marzo


Si tratterebbe - secondo le indiscrezioni di una riedizione del vecchio iPhone 5S - da cui la denominazione insolita, iPhone SE, dove la “E” starebbe appunto per “Enhanced”, cioè migliorato - aggiornato con tutte le principali funzionalità software degli ultimi dispositivi di Cupertino.


Scelta sensata o rischiosa?
L’iPhone 5SE non è ancora uscito ma già ora in molti si domandano se la scelta porterà i suoi frutti o se invece presenti dei rischi: un iPhone di piccole dimensioni e a un costo (presumbilmente) più basso, sostengono gli ottimisti, potrebbe stuzzicare l’appetito di tutti coloro che non sono interessati a un Melafonino allo stato dell’arte (o lo ritengono troppo grande); di contro c’è chi appare scettico sull’idea di riproporre una versione riveduta e corretta di un telefono tutto sommato “datato”.

Sul tema vale la pena segnalare l’opinione di Amit Daryanani, esperto di RBC Capital Markets, che scommette sull’ennesimo successo di Apple: l’iPhone 5SE, scrive l’analista finanziario in una nota inoltrata agli investitori, potrà raggiungere 15 milioni di unità vendute entro la fine dell’anno.

Alla ricerca di un compromesso (di dimensioni e di costo)
A motivare una previsione a tinte così rosee un’analisi fatta dallo stesso Daryanani che evidenzia come allo stato attuale solo il 40% di tutta la customer base di Apple sia migrata verso modelli di taglia L o XL. Un iPhone da 4 pollici aggiornato a con le risorse hardware e software dei modelli più recenti potrebbe essere in questo senso il compromesso perfetto.

Naturalmente bisognerà anche considerare il fattore prezzo: le ultime indiscrezioni parlano di un cartellino di poco superiore ai 500 dollari, un prezzo decisamente più basso rispetto all’attuale lineup Apple ma non così concorrenziale rispetto a buona parte dell'offerta Android. Per questo motivo, suggeriscono i ben informati, Apple potrebbe decidere di tenere ancora in vita il vecchio iPhone 5 a un prezzo ancora più basso (350-400 dollari), in modo da allargare il mercato.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

iPhone 5SE: cosa c’è di vero

Secondo le indiscrezioni, Apple si starebbe preparando a lanciare una versione aggiornata del “vecchio” iPhone 5S. Ipotesi fondata o boutade?

Commenti