Smartphone & Tablet

Normandy: comprereste mai un Nokia con OS Android?

Alcune foto apparse in rete mostrano un terminale esteticamente simile agli attuali Lumia ma con un’interfaccia custom realizzata sulla base di Android. Che sia un progetto antecedente alla fusione con Microsoft?

Nulla si crea, nulla si distrugge. Tutto si trasforma. Non sappiamo se dietro al progetto che va sotto il nome di Normandy ci sia la legge di conservazione di massa; ma se davvero c’è qualcosa di fondato nelle indiscrezioni che circolano in rete in queste ore, saremmo di fronte a uno dei più eclatanti casi di commistione tecnologica degli ultimi tempi: un ibrido nato dall’incrocio fra uno smartphone Lumia e il sistema operativo Android.

A dire il vero di un Android Phone a marchio Nokia se ne parla già da un po’, almeno dallo scorso novembre. Ma i rumors si sono intensificati solo da qualche giorno a questa parte, dopo la pubblicazione di alcuni leak che mostrano alcuni smartphone stilisticamente simili agli attuali Lumia ma con un’interfaccia completamente diversa. Si tratterebbe, secondo i ben informati, di una nuova UI creata sulla base di Android e customizzata secondo il modello dell “live tiles” tipiche del mondo Windows.

 

La domanda ovviamente sorge spontanea: per quale motivo una società appena acquisita da Microsoft dovrebbe puntare su un sistema operativo della concorrenza? Due le risposte ipotizzabili in questo momento. La prima, forse la più scontata, è che Normandy sia in realtà un progetto che ha origini lontane, antecedenti cioè all’accordo fra le due società, e che Nokia non abbia nessuna intenzione di cestinare (un po’ come accaduto con l’N9, il primo e unico smartphone con sistema operativo MeeGo). La seconda, sicuramente più remota, riguarda la possibilità che si tratti un’operazione finalizzata alla vendita di smartphone di fascia bassa solo in alcune aree in via di sviluppo.

 

Normandy, che secondo The Verge potrebbe debuttare al prossimo Mobile World Congress di Barcellona, viene al momento immaginato come un terminale con display da 4 pollici, processore Qualcomm S4, fotocamera da 3 megapixel, 4 Gb di storage e 512 Mb di RAM. Dai primi screenshot apparsi in Rete, inoltre, si evince anche la presenza di un doppio slot per le Sim-card.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti