Smartphone & Tablet

Nokia Music+, i finlandesi ci riprovano

Novità per lo streaming in abbonamento su Nokia Lumia

Il Nokia Lumia 920 con Nokia Music+ (Credit: Nokia)

Lanciato due giorni fa negli Stati Uniti, Nokia Music+ è il più recente servizio musicale della casa finlandese, che per l'ennesima volta rilancia le proprie attività in campo musicale.

Con 3,99 dollari (i prezzi in Europa dovrebbero essere di 3,99 Euro/2,40 sterline) al mese, gli utenti del Lumia potranno accedere a canali o playlist creati da musicisti ed esperti del settore, attingendo a un vasto repertorio. E' in pratica un upgrade a pagamento dell'esistente Nokia Music e di Nokia Mix Radio , e si può provare gratis per 7 giorni.

Il lancio del servizio era stato annunciato lo scorso gennaio al MIDEM di Cannes.

Tra le altre funzioni accesso ai testi delle canzoni e possibilità di ascolto offline di playlist scaricate, oppure di ascoltare le stesse anche su altri dispositivi come tablet e PC.

Negli anni, Nokia ha avuto un percorso travagliato in campo musicale: ha prima assorbito Loudeye (ex OD2, tentativo di creare una piattaforma leader in Europa per la musica digitale); poi ha portato la musica sui propri telefoni con il servizio "Comes With Music" ed infine ha lanciato un proprio store sotto il marchio Ovi, nome poi rimpiazzato nuovamente dal marchio della casa madre . Nonostante la forza del proprio marchio e il repertorio non trascurabile, nessuna di queste imprese ha brillato particolarmente.

Il nuovo tentativo ha però dalla sua un fattore che potrebbe attrarre un certo numero di clienti: il prezzo. Se da un lato con questa aggiunta Nokia ha un servizio ad accesso free e uno a pagamento con funzioni aggiuntive, per certi versi come Spotify o Pandora, dall'altro il costo mensile si presenta inferiore alla concorrenza e anche nella versione gratuita sono assenti banner o spot pubblicitari.

© Riproduzione Riservata

Commenti