Smartphone & Tablet

Nexus 9 (Volantis): HTC vuole realizzare il miglior tablet Android di sempre

Schermo da 8,9 pollici, case in alluminio, fotocamera con stabilizzatore ottico: per battere l’iPad, la casa taiwanese pensa a un tablet costruito con standard di eccellenza. Sarà l’ultimo dispositivo Nexus?

L’affermazione di Android nel segmento dei tablet è ancora ben lungi dal potersi dire definitiva. Rispetto alle percentuali bulgare maturate nel mercato degli smartphone, il sistema operativo del robottino verde non ha ancora dimostrato di avere fra le mani una tavoletta capace di stracciare la concorrenza, e in particolare quella targata Apple. A conti fatti, l’iPad - con oltre il 40% di quote di mercato - resta ancora saldamente il tablet più venduto del mondo.

Per questo motivo, Google starebbe pensando di portare al debutto un nuovo dispositivo Nexus da 9 pollici decisamente più evoluto rispetto a tutti gli altri tablet Android del passato, sia sul piano prestazionale, sia per ciò che riguarda la qualità costruttiva. In particolare, sta prendendo piede nelle ultime settimane l’ipotesi di un nuovo tablet costruito da HTC in grado di radunare al suo interno quanto di meglio visto finora nel mondo Android. Il dispositivo - nome in codice Volantis - potrebbe essere una sorta di "grande Nexus 5" basato su un display da 8.9 pollici e un case in alluminio “zero gap”, ovvero assemblato partendo da un blocco monoscocca molto simile a quello sviluppato per l’HTC One .

Dal punto di vista tecnico, spiegano varie fonti tra cui l’autorevole Android Police, il nuovo HTC Volantis (Nexus 9), potrebbe essere equipaggiato con un processore Nvidia Logan a 64 bit (Tegra K1), 2 GB di RAM, altparlanti stereo, fotocamera posteriore da 8 megapixel con stabilizzatore e obiettivo frontale da 3 megapixel. Il sistema operativo sarebbe ovviamente Android, aggiornato alla sua ultima versione (KitKat 4.4).

HTC-Volantis-2_emb8.jpg

Resta da capire come si integrerà Volantis all’interno di Silver, il nuovo programma con il quale Google offrirà a tutti i produttori della sua scuderia (HTC, dunque, ma anche Samsung, LG, Lenovo e via dicendo) la possibilità di creare specifiche versioni “stock” (ovvero equipaggiate con la versione nuda e cruda di Android) dei propri telefonini. In questo senso l’ipotesi più accreditata pare essere quella di un ultimo dispositivo Nexus (potrebbe chiamarsi proprio Nexus 9) da lanciare prima dell’avvento di Silver, previsto per l’inizio del 2015.

Se così fosse, precisano comunque i ben informati, sarà difficile che il nuovo HTC Volantis possa godere delle tariffe iper-agevolate dei precedenti modelli Nexus. Per qualità costruttiva e dotazione hardware, infatti, il nuovo tablet della casa taiwanese dovrebbe trovare la sua collocazione naturale nella fascia compresa tra i 399 e i 499 euro.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nexus 5, ecco come sarà l’anti-iPhone di Google

Display da 5 pollici, LTE, processore Snapdragon 800, batteria da 2300 MAh ricaricabile senza fili: il prossimo portacolori di Mountain View punta a diventare il nuovo punto di riferimento per il mondo Android.  Gli utenti (anche quelli italiani) attendono ora i dettagli su data e prezzo di commercializzazione

Commenti