ipad pro vs microsoft surface 3 pro
Smartphone & Tablet

Microsoft risponde ad Apple: il 6 ottobre arriva Surface 4 Pro

Sarà - insieme ai nuovi smartphone Lumia 950 - il primo dispositivo portatile della casa motorizzato Windows 10. Ecco cosa cambierà

Fra tutti gli oggetti “fisici” presentati da Microsoft negli ultimi anni, Surface è senza dubbio il più riuscito. Al di là dei risultati (più o meno brillanti) di vendita, l’ibrido realizzato dalla società di Redmond può essere infatti considerato come il primo vero dispositivo capace di superare il concetto di tablet, in grado cioè di cavarsela - senza distinzioni di sorta - sia nel business che nella vita privata.

Che Microsoft si sia mossa in netto anticipo rispetto alla concorrenza lo si capisce anche dal numero progressivo stampigliato sul suo prossimo portacolori, Surface 4, ormai in rampa di lancio. Sembra ieri, ma in realtà sono passati già quasi quattro anni dalla prima tavoletta convertibile sviluppata dalla società americana. Che nel frattempo ha corretto tutti quei piccoli e grandi difetti (peso, batteria ma soprattutto software) che affliggevano le prime versioni del dispositivo.

Un tablet, due smartphone e uno smartband
Così, mentre Apple annunciava al mondo il suo primo iPad travestito da notebook, chiedendo (ironia della sorte!) proprio a Microsoft di magnificarne le doti, a Redmond si preparavano ad appendere un nuovo fiocco azzurro sulla porta. Per la cronaca: il lieto annuncio verrà dato il prossimo 6 ottobre a New York, in quello che si preannuncia come il più importante evento Microsoft di questo ultimo scorcio dell’anno. Oltre al nuovo Surface 4 (nella versione Pro) verranno infatti presentati i nuovi smartphone top di gamma della società (Lumia 950 e 950 XL) e uno smartband da polso.

Le novità? all'interno
Dall'evento di New York difficilmente uscirà qualcosa di rivoluzionario. Microsoft ha già fatto intuire che la prossima versione di Surface ricalcherà sostanzialmente il look e i meccanismi del suo predecessore, anche se probabilmente sarà più sottile e leggero. La vera novità sarà però all’interno. Il nuovo Surface 4 Pro sarà infatti il primo dispositivo Microsoft “vestito” nativamente con Windows 10. In questo senso c’è molta attesa anche per due nuovi smartphone Lumia, cui spetterà il compito di mostrare come funziona l’adattamento del nuovo OS “universale” della società su uno schermo di piccole dimensioni.

Leggi anche: dieci buoni motivi per passare a Windows 10


Secondo alcune indiscrezioni, per il momento non confermate dalla società, Microsoft potrebbe presentare anche una versione extralarge del dispositivo, basata su uno schermo da 14 pollici. Se la notizia fosse confermata, si tratterebbe di uno dei più tablet trasformisti più grandi mai apparsi sul mercato, un oggetto - probabilmente molto costoso - destinato ad alcune specifiche categorie di lavoratori mobili.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti