lG G4s 3
Smartphone & Tablet

Lg G4s, un downgrade invitante

La società coreana lancia il fratello minore del suo top di gamma, uno smartphone da 5,2 pollici octa-core dal prezzo accessibile

L’operazione è nota: prendi uno smartphone top di gamma, alleggeriscilo di “cilindrata” e portalo sul mercato a un prezzo invitante. È quello che in gergo si chiama downgrade - letteralmente abbassamento di grado - un’operazione che quasi tutti i grandi produttori Android hanno imparato a praticare nel corso degli anni per aumentare la propria penetrazione sul mercato.

Rientra in questo filone il nuovo Lg G4s, fratello minore - ma nemmeno troppo - del G4, lo smartphone in pelle presentato dalla casa coreana lo scorso aprile. Il prezzo - 349,90 euro, quasi la metà del G4 - farebbe pensare a un downgrade piuttosto pesante rispetto al modello originario. E invece, andando a spulciare fra le specifiche tecniche, si scopre che questo è molto più del solito smartphone "light".

 

Il nuovo Lg G4s si presenta infatti con un display IPS Full HD da 5.2 pollici, un processore octa-core Qualcomm SnapdragonTM 615 da 1.5GHz e connettività 4G LTE integrata. Le sezione fotografica è qui affidata a una fotocamera posteriore da 8MP, arricchita da sensore dello spettro di colore (CSS) e autofocus laser, d un obiettivo frontale da 5MP con Gesture Interval Shot per scattare fino a quattro selfie consecutivi con un singolo gesto.

Lg G4s sarà in Italia dalla dalla fine del mese di luglio in due colorazioni, Metallic Skin e Ceramic White.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Lg G4: lo smartphone cambia pelle

Sotto il vestito in vera pelle c'è un vero concentrato di tecnologia, con un display QHD ricurvo e una fotocamera stabilizzata su tre assi

Lg G4: le 5 funzioni nascoste

Dallo scatto rapido alle notifiche intelligenti: una carrellata sul feature più "intime" del nuovo top di gamma coreano

Commenti