Google Gboard traduttore
Smartphone & Tablet

La nuova tastiera di Google traduce i messaggi in tempo reale

La nuova Gboard aggiunge l'opzione traduzione automatica in fase di composizione. Ma solo per utenti Android

Gboard, la tastiera ufficiale di Google, si rinnova con l'aggiunta di nuove funzionalità intelligenti che strizzano l’occhio agli amanti delle applicazioni di messaggistica.

Google Translate: come funziona l'opzione per tradurre con un tocco


La prima novità riguarda l’inserimento di GIF ed emoji fra i cosiddetti suggerimenti automatici. Quando digiteremo una parola riconosciuta da Google, in pratica, Gboard ci proporrà - oltre ai consueti termini associati - la faccina o la GIF animata corripsondente a quello specifico termine. La funzione, ha spiegato Big G dalle pagine del suo blog The Keyword, potrà essere utilizzato su Hangouts e Allo ma anche su applicazioni di terze parti, ad esempio Facebook Messenger e Snapchat.

 

Tu scrivi Google traduce
Il refresh della tastiera - promettono i responsabili di Google - renderà più facile il passaggio fra inputazione di testo e dettatura vocale ma soprattutto aggiunge un’interessante opzione per la traduzione automatica dei testi; in fase di composizione, basterà cliccare sull’icona Translate all’interno del menu rapido di Google (accanto i suggerimenti rapidi) per avere una traduzione in tempo reale del testo in una delle lingue supportate da Google Translate.

Google Traduttore: come funziona il riconoscimento dell'immagine


L’accesso ai suggerimenti automatici, così come il supporto per la ricerca Web, sarà supportato anche nelle lingue con scrittura da destra (come arabo, ebraico), ma solo su smartphone e tablet Android. Nulla si sa al momento sulla disponibilità delle nuove funzioni sulla Gboard per iPhone e dispositivi iOS.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti