Smartphone & Tablet

L’iPhone 6 potrebbe arrivare a giugno

Un Melafonino da 4,7 pollici già prima dell’estate? Possibile, ecco perché

iPhone vetrina

– Credits: Roberto Catania

Sorpresa. Il prossimo iPhone 6 potrebbe arrivare prima del previsto. L’indiscrezione arriva dal sito cinese QQ Tech che parla senza mezzi termini di un Melafonino tutto nuovo già dal prossimo mese giugno. Sarà, nello specifico, uno smartphone con display da 4,7 pollici (1136 x 640 pixel) e potrebbe non essere l’unica release dell’anno. Più avanti nel corso dell’anno, continua ancora la fonte, Apple potrebbe infatti portare al debutto un secondo dispositivo da 5,7 pollici di risoluzione ancora più alta. 

UN FUTURO IN TAGLIA XL
Non è la prima volta che si parla di uno o più iPhone di dimensioni maggiorate; già lo scorso anno – ancora prima che l’iPhone 5S fosse svelato – il Wall Street Journal aveva parlato di test condotti da Cupertino su schermi di grosso calibro. Da allora le voci su un presunto iPhone extra-large – sebbene mai confermate da Apple (“non parliamo mai del futuro”, ha ricordato Tim Cook la scorsa settimana) – si sono moltiplicate. La scorsa settimana, DisplaySearch ha confermato le intenzioni della società californiana di portare sul mercato due nuovi modelli di iPhone , uno con display da 4,7 pollici (1600 x 900 pixel di risoluzione) e uno da 5,5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel).

UNA DECISIONE SENZA PRECEDENTI
Mai prima d’oggi, invece, era stata prospettata la possibilità dell'annuncio di un nuovo iPhone nel primo semestre dell’anno. Se davvero così fosse si tratterebbe di un’uscita anticipata di almeno tre mesi rispetto alle attese. L’iPhone 5S, lo ricordiamo, è stato svelato lo scorso 10 settembre ed Apple, tradizionalmente, non ha mai avvicendato i propri modelli prima di un anno.
Fra i motivi che potrebbero spingere Apple a bruciare le tappe l’uscita – data per molto probabile – del Galaxy S5 a inizio primavera (si parla di un annuncio ufficiale già per il mese di marzo), un’eventualità che potrebbe convincere i vertici di Cupertino a decidere di svelare almeno uno dei due modelli in cantiere già a fine primavera/inizio estate.

PER LO SMARTWATCH UN DISPLAY LG (FLESIBILE)
Restando sempre in tema di speculazioni sul marchio Apple, non si sgonfia la pista che porta all’uscita di uno smartwatch; secondo G for Games , il presunto iWatch sarà un dispositivo da polso basato su un display flessibile da 1,52 realizzato da Lg. Ci sarebbe già l’accordo fra le due società per la fornitura di un volume iniziale di 2 milioni di schermi flessibili a partire da questa estate per portare lo smartphone in rampa di lancio a fine anno.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti