Smartphone & Tablet

Arriva l'iPod touch a basso costo: ecco perché

Apple ha aggiunto un modello base di iPod touch di quinta generazione: vediamo cosa ha di diverso e a chi si rivolge

L'iPod touch di quinta generazione da 16 GB - Credits: Apple

Meno colorato, meno versatile, ma a un prezzo più abbordabile, di 249 Euro: è un nuovo modello di iPod touch di quinta generazione, comparso di recente sull'Apple Store senza l'onore di annunci o comunicati. È offerto in una inedita capienza di 16 GB , e in una sola combinazione di colori, nero davanti e grigio argentato sul retro. Il suo punto di forza sta nell'ottimo rapporto qualità/prezzo, che Apple ha ottenuto apportando alcune modifiche al design e rimuovendo una delle caratteristiche. 

Cosa c'è di diverso?

A prima vista il modello base di iPod touch appare identico a quelli lanciati lo scorso settembre . Nonostante la capienza minore, schermo e potenza restano immutati e dietro al display Retina ad alta densità da 4 pollici c'è sempre il chip dual-core A5. Gli elementi che lo distinguono dai modelli superiori (e più costosi) sono tutti sul retro. L'iPod touch base da 16 GB non è solo meno colorato ma non ha l'aggancio a scomparsa per il laccetto "iPod touch loop" e soprattutto non c'è più la fotocamera. Apple ha tolto la iSight da 5 MP e mantenuto solo la videocamera frontale FaceTime HD: il risultato è che questo modello non è quindi utilizzabile come fotocamera e videocamera digitale ma solo come dispositivo per (video)chat e autoritratti. 

retro-iPod-touch-5g-da-16-GB-e-32-64-GB_emb8.jpg

Il "nuovo" iPod touch base di quinta generazione prende il posto del vecchio iPod touch di quarta generazione, che Apple aveva lasciato disponibile nelle capienze da 16 e 32 GB, e ha ora rimosso dall'Apple Store. A parità di GigaByte il prezzo dell'iPod touch da 16 GB è leggermente superiore (da 219 Euro si passa a 249 Euro) ma si tratta di un dispositivo molto più attuale e capace, con cui Apple spinge verso il nuovo form factor allungato, e si rivolge a chi non ha un grosso budget e nemmeno grandi esigenze, ma vuole approfittare di ciò che offre il mondo iOS.

A chi si rivolge?

L'assenza della fotocamera rende il "nuovo" iPod touch di quinta generazione da 16 GB un po' meno versatile, ma per il resto non va minimamente a toccare gli altri, numerosi, utilizzi possibili. Con una spesa di "soli" 250 Euro si ottiene non solo un dispositivo per ascoltare musica e podcast, guardare video, leggere ebook, gestire la posta elettronica, messaggiare e videocomunicare, ma soprattutto è una delle migliori console portatili per videogame con hardware capace, schemo brillante e un parco di titoli notevole, di cui buona parte è ormai stata ottimizzata per gli schermi da 4 pollici. L'enorme catalogo di software sull'App Store fa inoltre sì che anche questo iPod touch possa assolvere anche agli obblighi di agenda elettronica (utilizzo di Siri incluso), taccuino digitale o piccola workstation audio.

Nota: tutte le immagini sono "courtesy of Apple".

© Riproduzione Riservata

Commenti