Smartphone & Tablet

iPhone, 10 ragioni per continuare ad amarlo (nonostante il Samsung Galaxy S4)

Design, sicurezza, razionalità, applicazioni: ecco perché - malgrado la concorrenza, specie quella coreana, si faccia sempre più minacciosa -  il Melafonino resta ancora lo smartphone da battere

iphone 5 camera

– Credits: Apple

L’iPhone è ancora lo smartphone più desiderato del mondo o – come preconizzato da molti – dovrà presto inchinarsi dinnanzi all'escalation di Samsung e del suo Galaxy S4 ?

Nell’attesa che gli utenti emettano il loro verdetto incontrovertibile, Apple ha pubblicato sul suo sito una pagina denominata Why iPhone , un sorta di memorandum sulle virtù che fanno del Melafonino un oggetto “diverso da qualsiasi altro”.

Certo, è difficile fidarsi di un oste che decanta le qualità del suo vino. Non so voi, ma io tutto direi della batteria dell’iPhone fuorché sia capace di garantire "una grande autonomia". E' innegabile però che ancor oggi ci siano molti aspetti che differenziano l’iPhone da tutta la pletora di smartphone (Galaxy S4 compreso) presenti sul mercato. Io ne ho individuati 10, liberi ovviamente di dissentire o di aggiungerne altri fra i commenti.

1. Dimensioni
Né troppo grande né troppo piccolo. I 4 pollici dello schermo dell’iPhone rappresentano un compromesso perfetto per chi desidera una buona leggibilità ma senza gli ingombri dei “padelloni” di ultima generazione. Si dice che uno smartphone non sia davvero maneggevole se il suo angolo più lontano non sia raggiungibile dal pollice. Un esame che l’iPhone supera a pieni voti…

2. La potenza dell'AppStore
Pochi dubbi anche qui: per quantità e qualità dei contenuti, l’AppStore resta ancora il miglior supermercato delle applicazioni oggi in circolazione. Apple può sfruttare in questo senso la primogenitura su un’idea che, presto o tardi, è stata copiata da tutti i competitor; ma soprattutto può sfruttare il controllo serratissimo su tutti i contenuti che transitano dal suo bazar digitale. Policy rigidissime, certo, ma che di fatto si stanno rivelando decisive per la coerenza e la sicurezza dell'ecosistema Apple

3. Accessori
Intorno all’iPhone e al suo mito è nata un’industria: quella degli accessori. Sia che si tratti di prodotti originali Apple che di gadget di terze parti, il mercato pullula di oggetti nati per arricchire il corredo di funzionalità del Melafonino: cover, sistemi audio compatibili, obiettivi fotografici, persino etilometri , scodelle e porta-rotoli dock . Insomma se ne fate una questione di personalizzazione, nulla come l’iPhone può darvi l’opportunità di costruirvi un mondo smartphone-centrico.

4. La grafica dell’interfaccia utente
C’è una frangia di studiosi del software che si interroga da tempo sull’utilità o meno dello skeumorfismo. Io non voglio addentrarmi in questioni così spinose (anche solo da pronunciare), mi limito solo a constatare che esteticamente l’interfaccia di iOS e le sue icone restano ancora le più aggraziate e piacevoli da "toccare".

5. Qualità di ricezione
Un aspetto sottovalutato – forse perché dato per scontato - è quello della qualità dei supporti di ricezione. Sta di fatto che dopo lo scandalo Antennagate , in casa Apple sembrano aver trovato la quadratura del cerchio. Oggi chi compra un iPhone sa di poter contare su uno smartphone estremamente affidabile per ciò che riguarda il collegamento ai vari protocolli di Rete: Wi-Fi, Bluetooth, 2G, 3G e ora anche Lte sono di ottimo livello.

6. Siri
In principio era poco più di un esperimento di dubbia utilità, ma col passare del tempo (e soprattutto degli aggiornamenti) l’assistente vocale di Apple è diventato qualcosa di più. Lo sa bene chi utilizza Siri in auto o in tutte quelle situazioni nelle quali interagire con il touch screen sarebbe troppo difficile (oltre che pericoloso). Certo, siamo ancora ben distanti dalla perfezione, ma l’impressione è che fra tutte le cose partorite da Apple nell’ultimo biennio, questa sia la più promettente.

7. Razionalità
L’interfaccia di iOS ha fatto scuola. E anche oggi che buona parte della concorrenza sembra essersi allineata su certi canoni di pulizia e razionalità, mantiene inalterata il suo fascino. Poche storie: chiarezza, intuitività e semplicità di navigazione fra i vari menu e sottomenu restano ancora uno dei fiori all'occhiello dell’iPhone.

8. Sicurezza
Grazie a un rigorosissimo controllo sulle applicazioni che transitano su AppStore, Apple è riuscita ad arginare la diffusione del malware sul suo sistema operativo tascabile. Google Play, a confronto, risulta molto più esposto alle applicazioni maligne, come ben spiegato in questo articolo che sommarizza tutte le principali differenze di sicurezza tra iOS e Android.

9. Fotocamera
Non è solo una questione di popolarità. La fotocamera dell’iPhone si rivela in molti casi superiore alla concorrenza anche sul piano delle prestazioni Del resto Apple non ha mai fatto mistero di voler ambire alla palma dell’imaging digitale, come dimostra il gran numero di risorse per il mondo fotografico lanciate dall'azienda sui suoi ultimi modelli

10. Il valore del brand
L’iPhone è l’unico smartphone che può essere ammirato da ambo i lati…perché ammettiamolo, quella mela sul dorso del telefono ha ancora il suo fascino. Insomma, checché se ne dica l’iPhone resta sempre l’iPhone.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Samsung Galaxy S4, ora è lui lo smartphone da battere

È grande, ricco di funzionalità intelligenti e si comanda persino con gli occhi: così il nuovo portacolori della casa coreana si candida a diventare il prossimo trend setter del mercato. Come risponderà Apple?

Commenti