Smartphone & Tablet

iPhone Lite, è questo il melafonino low-cost di casa Apple?

Dopo mesi di voci di corridoio finalmente spuntano le prime foto non ufficiali che ritraggono il case posteriore in plastica di un iPhone. C'è chi scommette sia il nuovo melafonino low-cost. Secondo altri invece si tratta di un altro modello di fascia medio-alta

iPhone Lite

– Credits: (WeiPhone.com)

Se non basta una rondine a fare primavera, non basta certo una foto non ufficiale per fare un iPhone Lite (o iPhone low-cost che dir si voglia). Sto parlando di un paio di scatti trovati da un sito specializzato francese, Nowhereelse.fr, che ritraggono quelli che sembrano essere i case posteriori in plastica di uno smartphone Apple.

Da diverso tempo ormai circolano voci sul fatto che Apple abbia in progetto di lanciare un nuovo tipo di iPhone a basso costo, realizzato con materiali più economici rispetto al melafonino da sfondamento di Cupertino, e specificamente ideato per incontrare le esigenze dei mercati emergenti (in particolare quello asiatico).

A differenza di altri rumors Apple, questo in particolare non proviene da fonti note per la loro affidabilità ed è avvalorato soltanto dalle speculazioni che hanno circondato il fantomatico prodotto low-cost negli ultimi mesi. Tuttavia, volendo prendere per autentiche le immagini trafugate, sembra che il futuro iPhone Lite avrà un display da 4 pollici di dimensioni simili a quello dell’iPhone 5, un case dai bordi arrotondati e leggermente più spesso dell’ultimo modello di casa Apple, sarà inoltre dotato sul retro di fotocamera, LED Flash e microfono.

iPhone-Lite-2_emb4.jpg

Nella foto di copertina vengono mostrati tre case di tre differenti colori, tutti sgargianti e decisamente poco ortodossi. C’è chi è già pronto a individuare in questo assortimento di colori da evidenziatore un parallelo con le tonalità scelte da Jonathan Ive per il nuovo iOS7 , o comunque con i colori già utilizzati per alcuni modelli di iPod , ma anche in questo caso, si tratta di pure speculazioni.

Quello che appare chiaro, è che se queste immagini si rivelassero affidabili, andrebbero a realizzare i peggiori incubi di chi si indigna ogni volta che Apple decide di prendere una direzione diversa da quella stentoreamente indicata dal suo fondatore. Un iPhone in versione economica, realizzato in plastica in un ventaglio di colori che calpestano senza problemi qualsiasi canone di eleganza formale abbracciato da Apple fino ad oggi, potrebbe davvero far andare in extrasistole una buona schiera di puristi Apple.

Mentre le previsioni sul futuro dell’iPhone low-cost si sprecano, c’è chi come T. H. Tung, CEO di Pegatron , si dichiara certo che, se anche Apple produrrà un iPhone con componenti meno costose, la nuova creatura di Cupertino sarà comunque indirizzato a una fascia medio-alta di acquirenti. 

Non abbiate fretta di sapere come andrà a finire questa ennesima favola Apple, avete tutta l’estate per rimuginarci sopra.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'iPhone mini? Non sarà low-cost

Phil Schiller, capo del marketing di Cupertino, spegne sul nascere le voci su un presunto smartphone a prezzi stracciati: "Non è il futuro dei nostri prodotti, utilizziamo solo le migliori tecnologie disponibili"

Commenti