iPhone-6-Plus-iPad
Smartphone & Tablet

Chi ha un iPhone 6 Plus smette di usare l’iPad

Una ricerca conferma: chi passa al Melafonino da 5,5 pollici riduce drasticamente il tempo speso sul tablet

Avere uno smartphone con schermo di grandi dimensioni significa soprattutto una cosa: poter contare su un’esperienza utente quasi paragonabile a quella di un tablet. Non a caso l’iPhone 6 Plus, il Samsung Galaxy Note 4, il Sony Xperia Z3 e tutti gli altri terminali sopra i 5 pollici sono stati ribattezzati “phablet”, dispositivi a metà strada fra il telefono (phone) e le tavolette multimediali (tablet).

La domanda a questo punto sorge spontanea: gli smartphone extra-large finiscono per cannibalizzare i loro fratelli maggiori? In altre parole, in che misura avere un telefono a schermo maggiorato rende superfluo il ricorso a un tablet?

Alla domanda prova a rispondere Pocket, un servizio di bookmarking che permette di salvare news e video sul Web (in modo da poterli rivedere in un secondo momento), con un’interessante ricerca che mette in relazione il tempo speso dagli utenti Apple sui propri iPad e iPhone. Lo studio, che si basa su oltre due milioni di attività effettuate sulla piattaforma da utenti che possiedono sia iPhone che iPad, ha permesso di definire il tempo medio trascorso online su tablet e smartphone in relazione alla grandezza di quest'ultimo. Con risultati piuttosto sorprendenti: chi ha un iPhone 5S (schermo da 4 pollici), spiega infatti la ricerca, utilizza l’iPad per il 45% del tempo trascorso online; chi ha un iPhone 6 (schermo da 4,7 pollici) lo utilizza per il 28% del tempo; chi infine possiede un iPhone 6 Plus (schermo da 5,5 pollici) ricorre al tablet soltanto 20 volte su 100.

PKTBlog_iPhone6_v2

– Credits: Pocket

All’aumentare delle dimensioni dello smartphone, dunque, cala l’utilizzo del tablet. Con un livello di correlazione piuttosto pesante: un pollice e mezzo in più della diagonale dello schermo fanno diminuire di più della metà il tempo trascorso sull’iPad.

Dalla ricerca si scopre anche che i possessori di iPhone 6 Plus “consumano” circa il 40% in più di video rispetto agli utenti iPhone 5S (e il 16% in più rispetto a quelli dotati di iPhone 6) e che sono mediamente più propensi a lasciare il secondo dispositivo a casa quando escono (67% in più). Tuttavia, viste le dimensioni abbastanza imponenti, l’iPhone 6 Plus risulta meno utilizzato (circa il 22% in meno) durante gli spostamenti: chi possiede un Melafonino da 5,5 pollici, spiegano gli autori della ricerca, è probabilmente più limitato nell’utilizzo del terminale a una mano e questo si ripercuote nel tempo dedicato alla lettura, soprattutto sui mezzi pubblici.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti