Smartphone & Tablet

iPhone 6: Apple è pronta a produrlo. Ecco come sarà

Le fabbriche che assembleranno il nuovo Melafonino sono ormai pronte a mettersi in moto. Ecco cosa sappiamo davvero

iPhone 6 unpack

– Credits: Roberto Catania @Panorama

L’iPhone 6 è in rampa di lancio. A dire il vero dovremo attendere ancora fino a settembre prima che Apple ne sveli ufficialmente il volto, ma in Cina, ovvero negli stabilimenti nei quali il nuovo Melafonino verrà assemblato, sono già partite le danze della pre-produzione. Secondo Bloomberg , le linee deputate alla fabbricazione del prossimo smartphone di Cupertino verranno messe in moto già dal prossimo mese di luglio, in modo da poter soddisfare la domanda di massa a partire dall’inizio dell’autunno.

PIÙ GRANDE E PIÙ SOTTILE
Come più volte anticipato dalle pagine di questo sito, l’iPhone 6 verrà lanciato in due differenti versioni: una da 4,7 pollici, la seconda - ancora più grande - da 5,5 pollici. Resta ancora da capire se i due modelli verranno lanciati in contemporanea o se invece verranno sfasati di qualche mese. In un caso o nell’altro, l’obiettivo di Apple resta sempre lo stesso: strappare quote di mercato ad Android e a tutti i produttori che in questi anni hanno solleticato l’interesse degli utenti facendo leva proprio sull’esperienza a tutto schermo.

iphone-6-leak-2_emb8.jpg

LE NOVITÀ SOTTO IL COFANO
Quello delle dimensioni, tuttavia, non sarà l’unico aspetto che differenzierà il nuovo iPhone 6 dai precedenti modelli della Mela morsicata. Apple ha lavorato sullo spessore dello smartphone e sulla qualità del display; quest’ultimo, rivelano le indiscrezioni, sarà praticamente attaccato alla cornice dello smartphone e sarà in grado di rilevare in modo più accurato differenti livelli di pressione. Non mancheranno, ovviamente, gli aggiornamenti a tutto il comparto hardware: processore, RAM, fotocamera e sensori verranno ulteriormente potenziati nell’ottica di proseguire con quel percorso evolutivo che fa parte della tradizione Apple.

[Leggi anche: tutte le novità della fotocamera dell'iPhone]

iPhone-6-9to5mac.jpg

CON iOS 8 SARÀ UN iPHONE PIÙ APERTO
E poi ci sarà iOS 8. L’ultimo aggiornamento del sistema operativo tascabile di Apple, appena svelato in occasione della tradizionale conferenza con gli sviluppatori, porterà in dote un’interfaccia rinnovata, un sistema di cloud potenziato, una nuova tastiera virtuale e un ecosistema più aperto, capace cioè di consentire un maggior livello di interazione fra le app. È proprio sul fronte delle applicazioni che Apple vuole fare la differenza: l’iPhone 6 (ma probabilmente anche gli altri dispositivi della Mela compatibili con iOS 8) integrerà al proprio interno un nuovo servizio per monitorare il fitness e lo stato di salute (si chiamerà Health) e potrà connettersi a tutti gli elettrodomestici e ai dispositivi di terze parti costruiti intorno al nuovo standard HomeKit [Per saperne di più] .

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti