iphone vetrina (Large)
Smartphone & Tablet

iPhone 5SE: cosa c’è di vero

Secondo le indiscrezioni, Apple si starebbe preparando a lanciare una versione aggiornata del “vecchio” iPhone 5S. Ipotesi fondata o boutade?

Nelle ultime ore circola con insistenza la notizia di un nuovo iPhone in formato ridotto in uscita per la prossima primavera. Si tratterebbe - a quanto dicono i profondi conoscitori degli affari di Apple - di un modello con la carrozzeria del vecchio iPhone 5S e il cuore dei nuovi Melafonini. Da qui la denominazione insolita, iPhone 5SE, dove la “E” starebbe appunto per “Enhanced”, cioè migliorato.

Un iPhone 5S con il cuore nuovo
L’idea, dunque, sarebbe quella una versione potenziata dell’iPhone 5S in grado di recepire tutte le funzionalità software annunciate da Apple negli ultimi da tempi, da Apple Pay all’attivazione vocale di Siri. Il presunto iPhone 5SE si gioverebbe infatti dell’innesto del più aggiornato processore A8 e del coprocessore di movimento M8, ma anche di un modulo NFC per i pagamenti di prossimità, di un sensore TouchID per la lettura dell’impronta digitale e di un più potente modem integrato. Nessuna grossa novità, invece, per ciò che riguarda il design: l’iPhone 5SE recupererebbe la scocca dell’iPhone 5S sagomata intorno display da 4 pollici, con l’unica vera differenze delle colorazioni, presumibilmente allineate a quelle degli ultimi modelli Apple (Argento, Grigio Siderale, Oro e Oro Rosa).

 

Il precedente dell'iPhone 5C
L’esperienza insegna che i rumors sui modelli “intermedi” di Apple vanno sempre presi con le pinze. Già in passato i media hanno preconizzato il lancio di modelli di fascia bassa da contrapporre agli agguerritissimi telefonini Android, ma senza poi grandi riscontri sul campo. La verità è che l’unico modello atipico della produzione di Cupertino è stato finora l’iPhone 5C, un telefono peraltro accolto piuttosto tiepidamente dal mercato.

Un'opportunità per aggredire nuove fasce di mercato
Di certo l’idea di un iPhone 5S aggiornato consentirebbe ad Apple di avere una freccia in più per fare colpo su quella specifica frangia di utenti che vorrebbe rimanere - o passare - ad iOS ma non è nelle condizioni (o non è dipsosta) ad affrontare una spesa da 700 euro in su. Il tutto senza particolari problemi di sviluppo (e dunque di costi). La possibilità di “riciclare” il design di un vecchio iPhone nobilitando la parte interna con tutta una serie di componenti di ultima generazione consentirebbe infatti alla società di Tim Cook di fare un po’ di economie di scala, presentandosi sul mercato con un modello comunque potente ma dal costo più aggressivo.

Annuncio a marzo?
L'ipotesi di un iPhone 5SE, inoltre, potrebbe essere particolarmente gradita anche a quanti non si sono ancora abituati al concetto di uno smartphone di taglia XXL. Per questi utenti, in fondo, un iPhone da 4 pollici sarebbe il perfetto compromesso fra portabilità e funzioni. Secondo quanto rivelato da 9to5Mac, l'iPhone 5SE potrebbe essere annunciato già a metà marzo in una conferenza dedicata a tutte le novità della collezione primavera-estate di Apple. Fra queste, chiarisce il sito, potrebbe esserci spazio per un nuovo Watch e (meno probabilmente) per un iPad Air di terza generazione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nuovo iPhone 6C: cosa c'è di vero

A quanto pare Apple terrà un evento a marzo in cui potrebbe svelare una nuova gamma di iPhone a basso costo e la seconda generazione di Apple Watch

Commenti