iPhone-iOS8
Smartphone & Tablet

iOS 8: come scaricarlo senza bisogno di cancellare i dati

Il nuovo sistema operativo di Apple pesa troppo. Ecco un modo sicuro per installarlo senza dover eliminare foto, video e musica

iOS 8 è arrivato, scatenando l’inevitabile tourbillon di commenti di ogni genere. Ma c’è un aspetto su cui tutti concordano: le dimensioni davvero esagerate dell’aggiornamento proposto da Apple. Il problema non sta tanto nel peso del file in sé (circa 1,1 gigabyte secondo la stima fornita da iTunes) ma nello spazio necessario per l’installazione completa del nuovo sistema operativo di Apple: circa 5,7 gigabyte.

Per molti utenti, soprattutto per i possessori di iPhone da 8 o 16 gigabyte di lunga data, si tratta di una richiesta praticamente impossibile da soddisfare senza una preventiva azione di "pulizia” sulla memoria del dispositivo. E in effetti, a leggere certi commenti apparsi in Rete, non sono pochi coloro che si sono ritrovati a depennare foto, video e musica dagli archivi dei propri iPhone e iPad pur di fare posto a iOS 8.

C’è però un modo che consente di passare alla nuova release di iOS senza dover cancellare alcunché. È sufficiente sincronizzare l’iPhone o l’iPad al computer e provvedere al download di iOS 8 direttamente dall’interfaccia di iTunes. A differenza dell’installazione OTA (nella quale tutta la procedura avviene sul dispositivo attraverso una connessione Wi-Fi), l’aggiornamento da PC non necessita infatti di uno spazio extra sulla memoria del dispositivo: il software viene scaricato sul computer e da qui trasferito direttamente all’iPhone o all’iPad.

Oltre a essere meno assetata di memoria, questa prassi è generalmente più sicura, oltre che veloce. Naturalmente valgono le stesse norme precauzionali suggerite prima di ogni aggiornamento: effettuare un back-up prima del download (via iCloud) e ricordarsi di trasferire gli acquisti effettuati su iTunes Store prima dell’ultima sincronizzazione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti