Smartphone & Tablet

IFTTT, l'app che automatizza il tuo iPhone

Mette in comunicazione tutte le app del telefono facendole lavorare in base a una "ricetta" personalizzata

"Se il sito del meteo dice che piove, mandami un sms". Oppure, "se tizio mi tagga in una foto, scaricala". E ancora, "quando pubblico una foto su Instagram, salvala su Google Drive". Sono solo alcuni degli ordini che possiamo dare al nostro iPhone grazie a IFTTT , il servizio nato con lo scopo di far lavorare internet a favore degli utenti che da qualche giorno è diventato un'app .

Se non l'avete mai usato sarà una piacevole scoperta. IFTTT sta per if this, then that ("se questo, allora quello") ed è un servizio che mette in collegamento tra loro le applicazioni e dispositivi che utilizziamo ogni giorno, da Facebook al calendario di Google, da Gmail a Instagram, fino al cellulare, passando per servizi diversi come le previsioni meteo e il cloud storage di Dropbox e Sky Drive. Utilizzando i nostri username e password, IFTTT fa sì che questi servizi parlino tra loro, dando vita a una "ricetta" che rende automatiche azioni che prima avevano bisogno del nostro intervento. Con gran risparmio di tempo (e memoria).

IFTTTok_emb4.jpg

Fino a pochi giorni fa, era possibile usare IFTTT solo via web. La nuova app permette di farlo anche dall'iPhone. È possibile creare le proprie "ricette", oppure scegliere tra le tante disponibili. Come app può anche accedere al calendario e ai contatti del nostro iPhone, inviando per esempio un saluto via email o via sms a un nuovo contatto appena registrato. Così com'è in grado riconoscere e salvare gli screenshot su un sito di cloud storage, senza che gli si dica di farlo ogni volta. E molte altre cose.

Creato a San Francisco da  Linden Tibbets, IFTTT può contare su una community di utenti che creano e condividono decine di "ricette" utili. Non dobbiamo far altro che dargli il permesso di accedere a un sito/app al posto nostro per conoscere tutte le possibilità di interazione con gli altri siti e dispositivi che usiamo ogni giorno. E sono davvero tante: ad oggi IFTTT riesce a governare e far comunicare tra loro più di 60 tra servizi e web app, compresi i più famosi social network, gli sms, l'email e nuove app come Philips Hue che permette di controllare l'illuminazione di casa, attraverso speciali lampadine wi-fi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il nuovo iPhone 5S avrà un hardware da favola

Display Igzo, fotocamera da 12 megapixel, processore quad-core e (forse) lettore di impronte digitali: secondo le indiscrezioni, il prossimo Melafonino – il cui debutto è previsto per metà settembre – punterà sui "muscoli"

Commenti