Smartphone & Tablet

Slate 6 e Slate 7: Hp (ri)entra nel mercato dei dispositivi mobili

A distanza di tre anni dallo sfortunato TouchPad, la casa di Palo Alto porta al debutto – per il momento solo sul mercato indiano - due nuovi device portatili, da 6 e 7 pollici

– Credits: Hewlett Packard

L’avevamo lasciata nel 2011 celebrando la (mesta) fine del suo primo (e ultimo) tablet basato su Web OS. La ritroviamo oggi, a distanza di quasi tre anni, sulle prime pagine di tutti i notiziari tecnologici ad annunciare il suo ritorno sulla ribalta internazionale dei dispositivi mobili. HP vuole dimostrare al mondo che quella del TouchPad è stata solo una sfortunata parentesi. Lo fa portando sul mercato (per il momento solo quello indiano) due dispositivi basati su Android, uno da 6 e l’altro da 7 pollici.

La decisione sembra voler testimoniare la volontà della casa di rimettersi in gioco partendo da due settori di mercato, quello dei phablet e quello dei "mini-tablet", in espansione; soprattutto in un Paese come l'India. E qualora il riscontro dovesse essere positivo, beh, la società di Palo Alto potrebbe anche pensare di rientrare sul mercato dei device mobili dalla porta principale, quella statunitense (ed europea).

Nella fattispecie, i due prodotti in rampa di lancio – denominati rispettivamente Slate 6 e Slate 7 – sono due dispositivi dallo stile a metà strada fra il Lumia 1520 e il Blackberry Z30 che integrano due display di media caratura (uno schermo 720p per il phablet e uno da 1280 x 800 pixel il tablet) di tipo IPS. Entrambi sono provvisti di processore Quad-Core, fotocamera posteriore e frontale (quest’ultima di tipo HD), altoparlanti stereo e funzionalità Dual Sim. Il sistema operativo è come detto Android (non ancora rivelata la versione) con alcuni personalizzazioni mirate all’utilizzo in multitasking.

Slate 6 e Slate 7 arriveranno in India il prossimo mese di febbraio a un prezzo non ancora precisato.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti