Google Pixel 2 XL
Smartphone & Tablet

Pixel 2: come sarà il prossimo telefonino di Google

Più grande, più potente e con una cornice ridotta all’osso. Tutto quello che sappiamo sul prossimo smartphone di Mountain View

A qualche mese dalla presentazione ufficiale, attesa per il prossimo autunno, la Rete comincia a popolarsi delle prime indiscrezioni riguardanti il nuovo Pixel, meglio noto come lo smartphone di Google. Le ultime in ordine di tempo ci arrivano dal sito Android Police, che pubblica quelli che definisce rumors con probabilità 8 in una scala da 1 a 10.

Ancora due versioni, la più grande da 6 pollici

Il nuovo Pixel 2, di cui viene pubblicata anche una foto in chiaroscuro (più scuro che chiaro) della versione XL, sarà prodotto da Lg sulla base di un gigantesco display Amoled da 6 pollici, spiega la fonte.

• LEGGI ANCHE - Google Pixel: tre motivi per comprarlo (e tre per non farlo)

Caratteristica principale del telefono sarà la riduzione ai minimi termini della cornice, una tendenza che ha già investito tutte le principali produzioni Android di quest’anno, si pensi ad esempio all’Lg G6 o al Galaxy S8. Grazie al riarrangiamento degli spazi, scommette Android Police, lo schermo del prossimo Pixel avrà una rapporto dimensionale 2 a 1 fra lato lungo e lato corto, e ciò si ripercuoterà (positivamente) nella gestione delle app in multitasking e nella fruizione a tutto schermo dei contenuti multimediali.

Uno smartphone da "stringere", come l'HTC U11 

Il lato B del nuovo Pixel XL sarà molto simile a quello dell’attuale modello, ma con alcune piccole modifiche. Il lettore di impronte digitali, ad esempio sarà collocato più in basso, mentre le antenne saranno nascoste lungo i profili del telefono. Una piccola porzione della cover (quella superiore) sarà in vetro, ed è proprio in questa sezione che verrà annegato il grosso obiettivo fotografico, accompagnato dall'immancabile flash.

• LEGGI ANCHE - Google Pixel e Pixel XL: 5 cose da sapere

Dal punto di vista tecnico, il nuovo Pixel dovrebbe essere equipaggiato con un processore Snapdragon 835, 4 GB di RAM, 64 e 128 GB di memoria fisica. Fra le risorse è prevista una grande griglia forata per la diffusione stereo e una scocca sensibile alla pressione simile a quella utilizzata da HTC per il suo U11.

Su una cosa non ci sono dubbi: il prossimo Pixel sarà equipaggiato con la nuova versione di Android (O), di cui ormai si sa quasi tutto.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti