Smartphone & Tablet

Gmail per iOS: Google ci riprova

Arriva la versione 2.0 dell'app ufficiale per gestire la posta di Gmail su iPhone e iPad: vediamo cosa c'è di nuovo

"Completamente riprogettata": esordisce così la descrizione di GMail per iOS sull'App Store . Dopo una deludente e criticata prima versione dell'app, il team di Google sembra essersi rimboccato le maniche e, forse anche grazie all'acquisizione di Sparrow , ha messo il software nativo per iPhone e iPad in condizione rivaleggiare con l'utilizzo di GMail via web browser mobile. La versione 2.0 di GMail per iOS ha un aspetto e un comportamento più curato e più integrato con i servizi di Google.

Nei messaggi vengono mostrate le immagini dei mittenti, sono state aggiunte animazioni e la lista di email ora scorre automaticamente mostrando i vecchi messaggi senza dover premere pulsanti.

La navigazione e l'accesso a cartelle, etichette e funzioni è sempre sul lato sinistro (convenzione sempre più diffusa su iOS e Android), in una colonna laterale: su iPhone (e su iPad in modalità ritratto) vi si accede tramite un pulsante in alto che fa scorrere l'interfaccia a pannelli.

gmail-2.0-su-iPad_emb8.jpg

Un'altra novità di primo piano è situata proprio in cima a questa colonna laterale: premendo una freccetta si accede alla nuova area per la gestione multiaccount. Come fa da tempo la versione "mobile" via web anche l'app di GMail consente di configurare più indirizzi @gmail.com, fino a un massimo di cinque: quest'area permette di aggiungere indirizzi dopo il primo e di passare da un account all'altro.

Gmail-2.0-per-iOS-Account_emb8.jpg

Altra novità importante è l'implementazione di una ricerca degna di Google. Ora si può rovistare nella Inbox in tempo reale, con tanto di suggerimenti durante la digitazione, allo stesso modo di come succede con gli altri prodotti dell'azienda di Mountain View. E a proposito di altri prodotti, GMail per iOS ora si integra un po' di più con Google Calendar, di cui supporta gli inviti, e - cosa meno importante - possiamo anche interagire con il social network Google+.

Gmail-2.0-per-iOS-ricerca-e-inviti_emb8.jpg

GMail per iOS è scaricabile gratuitamente dall'App Store . Il software è universale, richiede iOS 5 ed è ottimizzato per iPhone, incluso il nuovo iPhone 5, per gli iPod touch e tutti i modelli di iPad.

© Riproduzione Riservata

Commenti