note8 italia prezzo 02
Smartphone & Tablet

Galaxy Note8 arriva in Italia in Midnight Black e Maple Gold

Il nuovo smartphone di Samsung si compra a 1.000 euro ma c’è la possibilità della supervalutazione: fino a 600 euro di sconto

Il 15 settembre è la data che gli appassionati della serie Note aspettavano da tempo. Il Galaxy Note8 approda in Italia (e in altri paesi) con un dato di prevendita che è già un successo: il 60% in più del modello precedente, il famoso Note7 ritirato per i conosciuti problemi alla batteria.

Samsung non ha diffuso cifre precise ma il numero dei pre-order dovrebbe aggirarsi intorno ai 650.000-700.000, in pratica un terzo del totale dei Note7 venduti effettivamente a un mese dal lancio, con la differenza che qui si parla di unità bloccate in poco più di una settimana, secondo le rilevazioni globali.

DeX in regalo

In occasione della disponibilità nei negozi e sugli store online, Carlo Barlocco, presidente di Samsung Electronics Italia, ha ricordato l’accoppiata che ha permesso a migliaia di persone di ordinare il Note8, al normale prezzo di listino di 999 euro, assicurandosi in regalo il dock per connetterlo al televisore.

“Gli ottimi risultati ci hanno dimostrato che i consumatori sono molto affezionati alla famiglia Note e hanno fiducia nel marchio Samsung e nella qualità dei prodotti. Crediamo che l’offerta del Dex abbia catturato l’interesse in particolare di quegli utenti che non scendono a compromessi in termini di prestazioni e produttività e che tipicamente lavorano in mobilità”.

La salita dell'oro

Come già accaduto per S8 e S8 Plus (qui quale scegliere), tra i diversi colori a disposizione è il Midgnight Black il preferito dai clienti, anche in fase di pre-ordinazione. Nonostante ciò, la variante Maple Gold pare aver colto nel segno, diventando molto più di una semplice alternativa. Curioso che proprio l’oro (in quel caso Gold Platinum) fosse un colore assente per il Note7 in Italia, probabilmente ripreso una volta appurata la crescente richiesta del mercato. E non è detto che nel prossimo futuro Samsung non decida di lanciare anche l’Artic Blue, altro interessante tema già abbinato ai recenti smartphone del gruppo.

 

Risparmiare è possibile

Note8 è il telefonino più costoso di Samsung, c’è poco da girarci attorno. Servono praticamente 1.000 euro per portarselo a casa, quasi un intero stipendio di molti italiani. Risparmiare è possibile e senza rivolgersi ai mercati di importazione che, a fronte di un risparmio economico di poche decine di euro, spediscono prodotti privi di garanzia Europa e dunque difficilmente gestibili in fase di assistenza.

Come funziona la supervalutazione

L’idea della compagnia coreana è la stessa di molti concorrenti: attivare una supervalutazione se si compra uno dei suoi nuovi smartphone, Galaxy S8, S8 Plus o Note8, e si lascia indietro quello vecchio. I modelli interessati sono: un qualsiasi iPhone dal 5 in poi (incluso il SE), un Huawei P9, P9 Plus, P10, P10 Plus, Mate 9 oppure un LG G5 o G6. Ad esempio, nel caso di un iPhone 7 Plus da 128 GB in buone condizioni si risparmiano 525 euro. Il discorso vale anche se si passa da un vecchio Galaxy al Note, consegnando una delle declinazioni di S5, S6, S7 o Note 4. Qui tutti i dettagli.

Già aggiornato

A poche ore dall’apertura dei negozi, Samsung ha già rilasciato un aggiornamento per il Note8, la versione N950FXXU1AQI1, che introduce le patch di sicurezza Android di settembre (le stesse degli altri terminali con sistema operativo Google) e alcuni miglioramenti alla fotocamera, per velocizzare il passaggio tra le diverse modalità, tra cui il live focus, la più interessante, di cui ci occuperemo più in avanti. Entro la fine dell’anno poi arriverà Oreo, finora presente su Xperia XZ1.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Commenti